Sport
Orgoglio cuneese

Marta Bassino prende tutto, è campionessa italiana di Gigante

Dopo la Coppa del Mondo di Gigante e l'oro ai mondiali di Cortina, ora anche il titolo sulle nevi di Livigno.

Marta Bassino prende tutto, è campionessa italiana di Gigante
Sport Montagna e valli, 24 Marzo 2021 ore 14:31

Si è imposta ai campionati tricolori di Livigno battendo la connazionale Federica Brignone. Marta Bassino, sciatrice originaria di Borgo San Dalmazzo, è campionessa italiana di Gigante.

Un'altra vittoria per Marta Bassino

La giovane sciatrice cuneese ha bissato il precedente successo ottenuto nel 2019 (nel 2020 l'edizione non si era disputata). Marta Bassino si è aggiudicata il primo posto ai campionati tricolori di Livigno battendo la connazionale Federica Brignone, rimontata nella seconda manche dopo che nella prima si era trovata con un ritardo di 78 centesimi.

L'atleta borgarina, portacolori dell'Esercito, conquista così per la terza volta il titolo sulle nevi di Livigno, la prima volta nel 2014. Il tempo con cui ha concluso la gara è stato di 2’14″59. Sul secondo e terzo gradino del podio, Federica Brignone  e Karoline Pichler (Fiamme Oro di Moena).

Dominatrice della categoria

Il successo di oggi, mercoledì 24 marzo 2021, arriva per Marta Bassino dopo che nel weekend era stata premiata con la Coppa di del Mondo di Gigante, consegnatagli al termine della gara disputata a Lenzerheide (Svizzera). La sfera di cristallo riservata alla leader della classifica di categoria è stata conquistata dalla giovane borgarina dopo le vittorie ottenute a a Solden, Courchevel e per due volte Kranjska Gora.

Marta Bassino con la Coppa del Mondo di Gigante

La gioia per la conquista della Coppa del Mondo di Gigante era stata tutta riportata su un post pubblicato sui suoi canali social:

"Coincidenza? Io la vedo come un cerchio che si chiude... 7 anni fa, proprio qui a Lenzhereide, aprivo il mio primo cancelletto di coppa del mondo. Un giorno speciale per me, e non solo: era l’addio di Denise Karbon e io c’ero perché avevo vinto i mondiali juniores a Jasna nel giorno del mio diciottesimo compleanno. Quest’anno, proprio a Jasna, realizzavo di vincere la coppa del mondo di gigante, e oggi, qui a Lenzhereide, l’ho alzata per la prima volta... La sento come pesa, perché dentro questa coppa è racchiusa un’intera stagione, tutta me stessa e tutti coloro che mi hanno guidato, che si sono presi cura di me e mi hanno aiutato ad essere ciò che sono".

Oro ai mondiali di Cortina 2021

Prima di ricevere il tanto bramato premio di categoria, Marta Bassino era riuscita ad infilare nel suo palmares personale anche una medaglia d'oro ai mondiali disputati a Cortina. Un finale al foto-finish che ha sancito la vittoria della giovane sciatrice originaria di Borgo San Dalmazzo nella categoria parallelo femminile, ottenuta a pari merito con l’avversaria austriaca Katharina Liensberger. Con la sua performance, la nazionale italiana di sci aveva ottenuto il primo oro dell'evento di Cortina 2021.