Menu
Cerca
La tragedia

Rimasto fuori casa, ha cercato di entrare dal balcone del vicino: muore precipitando dal quinto piano

Il drammatico fatto si è verificato in via Magnina a Madonna dell'Olmo. A perdere la vita è stato Claudio Manfredi, 53 anni.

Rimasto fuori casa, ha cercato di entrare dal balcone del vicino: muore precipitando dal quinto piano
Cronaca Cuneo città, 07 Aprile 2021 ore 09:14

Una vera e propria tragedia avvenuta nel corso del pomeriggio di ieri, martedì 6 aprile 2021, a Madonna dell’Olmo in via Magnina. Claudio Manfredi, 53 anni, era rimasto fuori casa perché aveva lasciato le chiavi all’interno del suo appartamento, al quinto piano di un complesso residenziale. Aveva quindi chiesto al vicino di passare dal suo balcone per poter entrare, scavalcando la recinzione. Purtroppo il 53enne non è riuscito a rimanere saldo agli appigli ed è precipitato morendo sul colpo.

Precipitato dal quinto piano

IL LUOGO DELLA TRAGEDIA:

I fatti si sono svolti verso le 14 di ieri, martedì 6 aprile 2021, in un complesso residenziale, adiacente al “Cristal Hotel”, di via Magnina a Madonna dell’Olmo. Claudio Manfredi, 53 anni, artigiano muratore, era rimasto bloccato fuori casa perché aveva lasciato all’interno del suo appartamento al quinto piano le chiavi. Per rientrare aveva quindi deciso di scavalcare la recinzione che separa il suo balcone con quello del vicino, restando aggrappato ai tanti appigli presenti in quell’area esterna del condominio. Un’idea che all’apparenza, nonostante la grande pericolosità, sembrava essere facilmente realizzabile.

Una volta scavalcato il balcone del vicino, tuttavia, la tragedia. Il 53enne non è riuscito a mantenere la presa ed è precipitato dal quinto piano, morendo sul colpo dopo l’impatto al suolo. Subito i vicini hanno allertato i soccorsi che sono sopraggiunti immediatamente sul luogo. I medici del 118, purtroppo, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Cuneo per ricostruire la dinamica della tragedia.

TI POTREBBE INTERESSARE: Zona arancione: cosa si può tornare a fare in Veneto da oggi e presto (forse) in Lombardia e Piemonte

Claudio Manfredi era originario di Sant’Albano Stura. Lavorava nel mondo dell’edilizia e aveva una grande passione per i motori, in particolare per il rally. La sua salma è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Cuneo, in attesa del nulla osta per i funerali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli