Novità

La Polizia Municipale di Bra potrà contare su tre nuovi agenti

Sono i vincitori del grande concorso organizzato nei mesi scorsi dalla Città di Bra.

La Polizia Municipale di Bra potrà contare su tre nuovi agenti
Cronaca Bra e Roero, 16 Aprile 2021 ore 12:42

Tre nuovi agenti al servizio del Comando della Polizia Municipale di Bra. Sono i vincitori del grande concorso organizzato dalla Città di Bra. Accolti dal comandante Mauro Taba che ha ribadito l'importanza del loro ruolo: "Siete il biglietto da visita dell'Amministrazione, e nello stesso tempo i primi a percepire le necessità del territorio".

Polizia Municipale, tre nuovi agenti a Bra

Da oggi, venerdì 16 aprile 2021, il Comando della Polizia Municipale di Bra può contare su tre nuovi agenti. Sono i vincitori del grande concorso organizzato nei mesi scorsi dalla Città di Bra per selezionare in forma congiunta 11 persone da inserire, oltre che presso l’Amministrazione della città della Zizzola, nei comuni di Corneliano, Dogliani , Mondovì, presso l’Unione montana “Alta Langa” e l’Unione dei Comuni di Langa e Barolo. Si tratta del primo concorso indetto a Bra dal 2008 per la Polizia locale a causa dei blocchi imposti dal Governo.

Ad accogliere i tre nuovi agenti il comandante Mauro Taba (che ha augurato loro buon lavoro prima di fornire loro tutte le necessarie informazioni tecniche), il vicesindaco Biagio Conterno e il primo cittadino Gianni Fogliato, che ha voluto dare personalmente il benvenuto ai tre giovani, ribadendo l’importanza del loro ruolo:

“Siete il biglietto da visita dell’Amministrazione, e nello stesso tempo i primi a percepire le necessità del territorio”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Il cloro uccide il Covid: l'acqua della piscina riduce l'infettività del virus

Il vicesindaco Biagio Conterno, titolare della delega alla Polizia Municipale e al personale, ha invece tratteggiato ai nuovi agenti, nessuno dei quali originario di Bra, le caratteristiche della città:

“Come tutti gli agglomerati urbani anche Bra ha i suoi problemi, però siamo fortunati perché possiamo contare su una stretta collaborazione tra tutte le realtà del territorio”