Spettacoli
Orgoglio della Granda

L'emozionante esibizione del cuneese Matteo Romano al Festival di Sanremo

Ha soli 19 anni, ma un talento da vendere: ieri, sul palco dell'Ariston, con il brano "Virale" ha dimostrato tutta la sua grinta.

L'emozionante esibizione del cuneese Matteo Romano al Festival di Sanremo
Spettacoli Cuneo città, 03 Febbraio 2022 ore 11:23

Ha soli 19 anni, ma ha un talento da vendere. Matteo Romano, originario di Cuneo, nel corso della serata di ieri, mercoledì 2 febbraio 2022, si è esibito durante la 72esima edizione del Festival di Sanremo. Il giovanissimo cantante della Granda ha portato sul palco dell'Ariston il brano "Virale", di cui è co-autore con Dardust, Federico Rossi e Alessandro La Cava. Matteo Romano ha messo da parte tutta la sua timidezza, lasciandosi trasportare dall'emozione del momento con una performance ineccepibile.

L'emozionante esibizione del cuneese Matteo Romano al Festival di Sanremo

L'ESIBIZIONE DI MATTEO ROMANO:

"Non trovo le parole, sono veramente felice".

Poche, semplici parole pubblicate sul suo profilo Instagram a seguito della sua performance sul palco dell'Ariston. Matteo Romano, 19 anni, originario di Cuneo, nel corso della serata di ieri, mercoledì 2 febbraio 2022, si è esibito durante la 72esima edizione del Festival di Sanremo, il più importante evento nazionale di musica, con il suo brano "Virale" di cui è co-autore con Dardust, Federico Rossi e Alessandro La Cava.

Vincitore di Sanremo Giovani e presentato come rappresentante della generazione di Tik Tok, social network del momento da cui Matteo è divenuto popolare coi suoi video musicali, il giovanissimo artista della Granda è stato introdotto da Amadeus soprattutto per la sua timidezza e bontà d'animo. Timidezza che tuttavia, al momento della performance, è stata spazzata via da Matteo con coraggio e grinta. La sua esibizione ha mostrato un ragazzo sicuro di sé che aveva solo intenzione di godersi ogni attimo di un'esperienza che gli resterà per sempre nella memoria.

Queste le parole che aveva affidato ai suoi social prima di calcare il palco dell'Ariston:

"Esternar: È un termine spagnolo che descrive il sentirsi sicuri di sé perché si indossa un vestito nuovo, indossare un capo per la prima volta. Stasera mi sento così. È la prima sera e voglio dare il massimo. È la prima sera e un po’ sento che oggi rappresenta il coronamento di un anno e mezzo di duro lavoro e di una vita di sogni. Credo sia l’ora di lasciare andare ogni aspettativa e ogni paranoia, anche solo per tre minuti. È il mio momento e voglio godermelo, me lo devo. Fa strano essere davvero qui, ho immaginato e sognato così tante volte questo istante che ancora non realizzo, ma forse è anche il bello di questa esperienza. Voglio continuare a viverla con l’ingenuità di quando ancora non mi rendevo conto di quanto fosse grande questo obiettivo e di quanto mi sarei dovuto impegnare per raggiungerlo. Negli ultimi mesi ho tenuto tanto dentro, sono rimasto in attesa che questo giorno arrivasse, convincendomi che ne sarebbe valsa la pena. E alla fine è proprio così. Quindi stica, stasera si spacca!".

La sua felicità è stata poi testimoniata sempre online con un video nel quale il 19enne si è mostrato in un abbraccio con suo padre e i suoi affetti più cari. In attesa anche della serata delle cover, durante la quale Matteo si esibirà con Malika Ayane, questa sera il giovanissimo artista della Granda dovrà replicare quanto di buono visto ieri sul palco dell'Ariston.

LEGGI ANCHE:

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter