Menu
Cerca
Prosegue la protesta

Studenti e insegnanti fanno lezione nel centro storico di Cuneo

Lungo via Roma a Cuneo, insieme alla docente simbolo della protesta contro la dad, anche altri professori hanno deciso di aderire.

Studenti e insegnanti fanno lezione nel centro storico di Cuneo
Scuola Cuneo città, 12 Marzo 2021 ore 12:09

Prosegue la protesta contro la didattica a distanza portata avanti dagli studenti e dagli insegnanti di Cuneo. Oggi, venerdì 12 marzo 2021, insieme alla prof. simbolo del dissenso, anche altri docenti hanno deciso di aderire al fare lezioni per le strade di Cuneo.

Lezione nel centro storico

Nel corso della giornata di oggi, venerdì 12 marzo 2021, studenti e docenti di Cuneo si sono dati appuntamento lungo via Roma, nel centro storico della città, per proseguire la loro protesta contro la didattica a distanza. A tirare le fila sempre la prof. simbolo del presidio: Sara Masoero, 46 anni e insegnante di arte al liceo Peano-Pellico di Cuneo, ha voluto manifestare la sua volontà di far ritorno tra i banchi di scuola fin dallo scorso 17 novembre 2020.

Oltre ad una gremita schiera di alunni, convinti che il loro futuro e la loro istruzione non possa più passare attraverso la dad, anche altri professori del territorio. Con tavolino, tablet, quaderni e penne, i manifestanti si sono presi il loro spazio in via Roma, a pochi passi dal Municipio, per seguire le lezioni del giorno e continuare nella loro protesta collettiva.

ECCO LE IMMAGINI:

5 foto Sfoglia la gallery

“Viva gli insegnanti e gli alunni ribelli”

Nella giornata di ieri, giovedì 11 marzo 2021, un piacevole episodio ha accompagnato la docente Sara Masoero e gli alunni che si sono ritrovati in piazza Europa nella loro quotidiana protesta contro la dad. Come riportato sul profilo Facebook dell’insegnante del liceo Peano-Pellico, una ragazza, poco dopo le 8, ha depositato su ogni banco un bigliettino:

“Stamattina è andata così: poco dopo le 8.00, prima ora di lezione, arriva una ragazza e deposita su ogni nostro banco questo bigliettino: ‘PSSSS!! NON VOGLIO DISTURBARE LA LEZIONE… STATE FACENDO LA COSA GIUSTA: VIVA GLI INSEGNANTI/ALUNNI RIBELLI!!’. Grazie per il pensiero gentile! Lei ci ha migliorato la giornata! Grazie…!!!”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli