Tutte le indicazioni

Da oggi il Piemonte è “zona arancione”: cosa si può fare o cosa no

Il governatore Alberto Cirio, tramite i suoi canali social, ha dichiarato: "Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro del nostro sistema sanitario".

Da oggi il Piemonte è “zona arancione”: cosa si può fare o cosa no
Politica Cuneo città, 29 Novembre 2020 ore 11:25

E’ ufficiale. Il governatore Alberto Cirio, tramite i suoi profili social, nella giornata di venerdì 27 novembre 2020, ha riportato la notizia del passaggio della Regione Piemonte da “zona rossa” a “zona arancione” a partire da oggi, domenica 29 novembre 2020: “Da domenica 29 il Piemonte sarà in zona arancione. Me lo ha appena confermato il ministro della salute Speranza. Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro del nostro sistema sanitario”.

“Zona arancione”: cosa si può fare o cosa no

Cosa si può fare in zona arancione:

  • si può circolare per il proprio Comune senza autocertificazione
  • riaprono tutti i negozi
  • all’aperto possibile attività motoria senza limitazioni (entro il proprio Comune)

Cosa non si può fare in zona arancione:

  • gli studenti delle classi seconde e terze delle scuole medie e delle scuole superiori restano con la didattica a distanza
  • vale sempre il coprifuoco: dalle 22 alle 5 ci si sposta sono per comprovati motivi e con autocertificazione
  • non si può uscire dal proprio Comune se non per comprovati motivi (rientra fra questi anche la spesa in punti vendita più convenienti rispetto al proprio Comune, come illustrato già dalle FAQ del Governo)
  • non si può passare in un’altra regione (se non per comprovati motivi)
  • negozi nei centri commerciali restano chiusi il sabato e la domenica
  • fortemente raccomandato non ospitare in casa persone non conviventi
  • bar e ristoranti restano chiusi, ma sì all’asporto fino alle 22
  • restano chiuse palestre, piscine, centri termali, cinema, teatri e musei

LEGGI ANCHE: Sulle montagne della Granda il risveglio è… innevato

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità