Dal caldo al freddo

Meteo: oggi il termometro tocca i 16°C, nel weekend rischio neve oltre quota 1500 mt

Effetto del Foehn: oggi sulla Granda ci sarà un improvviso rialzo termico che si assesterà in alcune zone anche sui 17°C. Nel fine settimana, sul nostro cantone alpino, sono previste spruzzate nevose di pochi centimetri.

Meteo: oggi il termometro tocca i 16°C, nel weekend rischio neve oltre quota 1500 mt
Cuneo città, 19 Novembre 2020 ore 08:51

Nonostante siano stati giorni caratterizzati da un lieve ma graduale abbassamento delle temperature, oggi sulla Granda ci sarà un improvviso rialzo termico che si assesterà sui 15/16°C e in alcune zone anche sui 17°C. Cinque valori almeno al di sopra della norma giornaliera degli ultimi dieci anni che dureranno però lo spazio di un giorno.

Oggi il termometro tocca i 16°C

Nella giornata di oggi, giovedì 19 novembre 2020, è previsto un improvviso rialzo termico che assesterà la temperatura sui 15-16°C e in alcune zone della Granda anche sui 17°C. Tutto ciò accadrà per l’effetto del Foehn che andrà a scuotere le valli da Nord e Nord Ovest: soprattutto la val Po, il Cuneese e le valli occidentali, il Monregalese per arrivare fino alle colline delle Langhe. È una folata artica che si tufferà attraverso la porta del Rodano sul Tirreno e sfiorerà il Piemonte riportando cieli puliti dalle foschie e un riscaldamento dell’aria grazie al “vento di caduta” che si riscalda scendendo per le valli. Poi nella notte, con l’abbassarsi della quota dello zero termico, una spruzzata di neve imbiancherà le alte quote alpine.

nel weekend rischio neve oltre quota 1500 mt

La Granda è abituata da sempre a questo tipo di scenario previsto per questo fine settimana allungato, quando le sfuriate settentrionali incontrano la barriera alpina che fa scudo e provoca anzi un temporaneo rialzo termico. Però, come successo in tante altre occasioni, ad esempio il 19 novembre del 2004, questa ventata calda sarà seguita da un deciso abbassarsi delle minime, avvertibile già domani ma soprattutto tra sabato e domenica. I valori della prima mattina nelle campagne basse si porteranno a ridosso degli zero gradi o appena al di sotto. Nel frattempo sarà cambiato il regime dei venti che soffieranno ora da Est, da dove – attraverso la Porta di Bora – la spallata artica si apre la strada per portare il maltempo sul Centro Sud. Sul nostro cantone alpino sono previste spruzzate di pochi centimetri a partire dai 1500 di quota tra le basse Cozie e fino alle Marittime e Liguri. Sereno e foschie sulle piane tra sabato sera e domenica mattina: il periodo di sole con massime sopra i 10°C continuerà ancora.

LEGGI ANCHE:

Due studentesse a sostegno della loro prof, lezione davanti al liceo Peano-Pellico

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità