Cultura
fossano

Castello dei Principi d'Acaja da record: superate le visite pre pandemia

"Il Castello degli Acaja è unico nel suo genere e continueremo ad investire per tutelare e valorizzare il nostro gioiello"

Castello dei Principi d'Acaja da record: superate le visite pre pandemia
Cultura 09 Gennaio 2023 ore 17:46

Sono oltre 12.500 i turisti accolti nell'ultimo triennio dall’Ufficio Turistico IAT di Fossano, situato nella corte interna del Castello dei Principi d’Acaja.

La ripresa post pandemia

Dopo la pandemia l’attività dello sportello, la cui gestione è in capo all’Azienda Turistica Locale dall'aprile 2017, è ripartita con successo, con una notevole crescita di presenze: se nel 2020 e 2021 – anni caratterizzati dalla pandemia - le persone accolte sono state rispettivamente 2.331 e 3.792, nel 2022 l'Ufficio Turistico ha raggiunto oltre 6.500 persone, tra italiani e stranieri. Più del 60% dei turisti ha scelto di partecipare alle visite guidate al maniero, superando il numero di visitatori del 2019 (erano 3.781 persone, nell’anno di maggiore afflusso precedente all’emergenza Covid).

Il successo della mostra Fantastiche Grottesche

Numeri importanti, se si considera che nel 2022 sono stati 4.143 i visitatori accompagnati dal personale ATL alla scoperta del monumento simbolo di Fossano, che nella bella Sala delle Grottesche, da gennaio a maggio, ha ospitato la mostra Fantastiche Grottesche, tesa a valorizzare uno tra i più importanti cicli di affreschi di pittura tardomanierista piemontese, opera del pittore fiammingo Giovanni Caracca. Il progetto del Comune di Fossano e della Fondazione Artea, realizzato con il coordinamento scientifico di Palazzo Madama – Fondazione Torino Musei, in collaborazione con ATL del Cuneese, era fruibile esclusivamente con le visite guidate e ha richiamato a Fossano un gran numero di turisti anche nel periodo di bassa stagione.

Dell’esposizione sono presenti tutt’ora due touch screen in tre lingue (italiano, francese e inglese) e un video, in italiano con sottotitoli in inglese, che consente di approfondire attraverso un’esperienza immersiva la storia e le vicende del pittore fiammingo alla corte dei Duchi di Savoia. Mauro Bernardi, Presidente di ATL del Cuneese spiega

L’alta affluenza di pubblico italiano e straniero registrata gratifica il lavoro svolto dalla nostra ATL, in forte collaborazione con il Comune di Fossano. Gestire un sito non significa solo aprire le porte ai visitatori, bensì pensare e organizzare servizi ed appuntamenti che possano essere di richiamo a breve, medio e lungo raggio. Così facendo, con innovazione e qualità, si invogliano i visitatori a tornare per godere delle bellezze del sito, fruito ogni volta in modo interessante e inedito.

Il Sindaco di Fossano Dario Tallone aggiunge

Un doveroso ringraziamento da parte di tutta l'Amministrazione va al personale Atl, professionale, preparato e sempre pronto ad accogliere il turista e il fossanese che vuole conoscere nuovi angoli del Castello. Lavorare di sinergia tra le diverse realtà è lo strumento vincente per aumentare l'offerta turistica in città e i dati delle visite al Castello parlano chiaro. Il Castello degli Acaja è unico nel suo genere e continueremo ad investire per tutelare e valorizzare il nostro gioiello.

Informazioni per le visite

Da gennaio 2023 le visite guidate al Castello dei Principi d’Acaja proseguono, dal mercoledì alla domenica, alle ore 11 e alle ore 15. Consigliata la prenotazione. Info al tel. 0172 60160 o sul sito www.visitfossano.it

Seguici sui nostri canali