Intervento

Multa per aver violato il Dpcm, la barista: “Ora mi incateno qui!”

400 euro di multa e chiusura di cinque giorni per il Caffè Centro.

Multa per aver violato il Dpcm, la barista: “Ora mi incateno qui!”
Mondovi, 30 Ottobre 2020 ore 11:17

Multa per aver violato il Dpcm, la barista: “Ora mi incateno qui!”. Ieri, giovedì 29 ottobre 2020, a Farigliano, in provincia di Cuneo, la titolare del bar Caffè Centro ha protestato nei confronti della sanzione di 400 euro arrecatagli per aver violato le indicazioni dell’ultimo Dpcm.

Multa per aver violato il Dpcm, la barista: “Ora mi incateno qui!”

Nella giornata di ieri, giovedì 29 ottobre 2020, Daniela Sorace, proprietaria del bar Caffè Centro a Farigliano, in provincia di Cuneo, si è seduta fuori dal suo locale minacciando di incatenarsi. E’ questa la protesta della titolare del locale che, due sere prima, è stato oggetto di controllo da parte delle forze dell’ordine, relativo al rispetto dell’orario di chiusura imposto dal nuovo Dpcm. Il bar è stato così multato con una sanzione pecuniaria di 400 euro e dovrà restare chiuso per cinque giorni a causa della “trasgressione dell’articolo 1 del Dpcm”.

Stando alla ricostruzione dei fatti, al momento del sopralluogo nel bar sarebbero stati presenti soltanto i dipendenti, impegnati nelle operazioni di pulizia e sanificazione, e un altro commerciante locale, che stava insegnando loro a fare l’impasto per la pizza. Una sanzione considerata troppo ingiusta dalla titolare del Caffè Centro, la quale ha voluto manifestare il suo dissenso sedendosi fuori dal suo locale e minacciando di incatenarsi in segno di protesta.

LEGGI ANCHE:

Multa salata ad un centro benessere rimasto aperto dopo le 18

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità