Menu
Cerca
Quasi 4 chili di droga

Da Barcellona a Demonte per portare un sacco della spazzatura… pieno di marijuana

Lo spacciatore 25enne è stato fermato dai carabinieri della stazione di Vinadio a seguito della perquisizione della sua autovettura con targa spagnola.

Da Barcellona a Demonte per portare un sacco della spazzatura… pieno di marijuana
Cronaca Montagna e valli, 10 Marzo 2021 ore 14:54

Sono stati incastrati grazie alla rete di controlli effettuata in diverse operazioni dai Carabinieri della Compagnia di Cuneo. A finire in manette sono stati in tutto 6 spacciatori della provincia e non solo, di età comprese tra i 20 e i
58 anni, dimoranti in Saluzzo (CN), Dogliani (CN), Demonte (CN), Pancalieri (TO) ed in Spagna, a cui sono state sequestrate un totale di 7,3 chili di sostanza stupefacente.

A Demonte, i carabinieri della stazione di Vinadio sono riusciti ad incastrare uno spacciatore 25enne originario di Barcellona: l’uomo è stato beccato a bordo di una Citroen C4 sospetta con targa spagnola. Nel bagagliaio della vettura è stato trovato un sacco nero della spazzatura con dentro quasi 4 chili di marijuana.

Arrestato a Demonte uno spacciatore spagnolo

In merito ai fatti di Demonte, i Carabinieri della Stazione di Vinadio, durante un servizio perlustrativo hanno arrestato un cittadino spagnolo per detenzione di sostanze stupefacenti. I militari, transitando lungo la SS21 del Colle della Maddalena, all’altezza di Demonte, hanno notato una Citroen C4 con targa spagnola, a cui hanno intimato l’alt dopo un breve inseguimento.

Il conducente, che era da solo a bordo del veicolo, interrogato sul motivo della sua presenza sul territorio nazionale dal Comandante della Stazione di Vinadio, di madrelingua spagnola, ha finto di non comprendere quanto gli veniva chiesto. L’atteggiamento elusivo ha destato ulteriori sospetti nei militari, che lo hanno accompagnato presso la Compagnia di Borgo San Dalmazzo per effettuare accertamenti più approfonditi.

Nel bagagliaio aveva quasi 4 chili di marijuana

La perquisizione della Citroen ha permesso di rivenire nel bagagliaio, all’interno di un sacco nero della spazzatura nascosto dentro una sacca sportiva, 3 chili e 700 grammi di marijuana. Nella stessa borsa era presente anche un altro sacco nero con ulteriori residui di marijuana, circostanza che ha fatto presumere agli operatori che il presunto spacciatore aveva già ceduto parte della sostanza che originariamente trasportava.

TI POTREBBE INTERESSARE: Terapie intensive: soglia di sicurezza a ottobre 2300 ricoveri, ora sono 2700

Infatti, in un borsello sono stati trovati 1.750 euro in contanti, in banconote di vario taglio, probabile ricavo della recente attività di spaccio. L’uomo, un venticinquenne originario di Barcellona, è stato pertanto tratto in arresto arrestato e tradotto presso il carcere di Cuneo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli