Cartello fuori dalla chiesa, Qui abita un ebreo, Gesù

Un atto di solidarietà verso Lidia Rolfi.

Cartello fuori dalla chiesa, Qui abita un ebreo, Gesù
29 Gennaio 2020 ore 14:57

«Juden Hier. Qui abita un ebreo, Gesù». E’ questo il cartello che Don Ruggero Marini ha affisso fuori dalla porta della chiesa di San Giacomo a La Loggia. E’ stato posizionato questa mattina, mercoledì 29 gennaio.

Un cartello fuori dalla chiesa

Don Ruggero Marini ha affisso un cartello fuori dalla chiesa con su scritto: «Juden Hier. Qui abita un ebreo, Gesù». E’ accaduto fuori dalla chiesa di San Giacomo a La Loggia. In realtà si tratta del secondo cartello perchè il primo era stato affisso ieri, martedì 28 gennaio, ma è stato strappato.

LEGGI ANCHE: Una rosa bianca per Lidia Beccaria Rolfi

Negozio ebreo frase razzista sul salone del barbiere

Il gesto del parroco

Il gesto del parroco di La Loggia è una conseguenza di quanto accaduto nei giorni scorsi a Mondovì. Infatti, sula porta di casa di Aldo Beccaria è apparsa la scritta: “Juden hier, qui vive un ebreo”. Aldo è il figlio di Lidia Beccaria Rolfi, staffetta partigiana deportata nel campo di concentramento di Ravensbruck (deportata quindi per motivi politici). Quando rientrò in Italia, Lidia Rolfi riprese ad insegnare e tra i suoi allievi ebbe proprio don Marini. Un atto di solidarietà quello del parroco che ha voluto l’importanza della Memoria, ma anche una provocazione verso il gesto commesso nei confronti della famiglia Rolfi.

 

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve