Asti-Cuneo tra poche ore arriva il verdetto

Domani 31 luglio sarà presa la decisione sul completamento dell'opera.

Asti-Cuneo tra poche ore arriva il verdetto
Cronaca Cuneo città, 30 Luglio 2019 ore 11:51

Manca poco, se non ci saranno altri rinvii, alla decisione che permetterà di conoscere il destino dell’autostrada Cuneo-Asti.

Si attende il si del Cipe

Domani mercoledì 31 luglio il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) deciderà se autorizzare o meno la ripresa dei lavori. Nel frattempo, in questi giorni il ministero dei Trasporti e la società autostradale hanno operato per apportare le modifiche al piano finanziario.

La CGIL di Cuneo ed Asti esortano il ministro Toninelli

L’opera è fondamentale per il territorio

L’ arteria è ritenuta un’infrastruttura di importanza strategica per il territorio.  Il mancato completamento  dell’opera causerebbe la perdita di circa 100 milioni di euro l’anno per l’economia del teritorioi. Ad essere penalizzate sono le aziende piemontesi in genere e cuneesi in particolare.

“Speriamo che sia la settimana buona – ha detto il presidente della Provincia, Federico Borgna – e se mercoledì prossimo arriverà l’ok alla riapertura dei cantieri, festeggeremo. Se invece si rivelerà un’altra farsa, allora penseremo a nuove mobilitazioni che coinvolgano tutto il territorio”.

Domani l’attesa finirà e per tutta la Granda si spera che tutte le categorie produttive possano tirare un sospiro di sollievo.

LEGGI ANCHE: Asti-Cuneo: i sindaci incontrano Conte e Toninelli

QUI TUTTA LA CRONOLOGIA DI ARTICOLI SULL’ARGOMENTO

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli