Attualità
CUNEO

Gli operatori dell’emergenza piemontese all’EuroNavigator 2022

Al congresso hanno preso parte attivamente, con quattro specifiche relazioni.

Gli operatori dell’emergenza piemontese all’EuroNavigator 2022
Attualità Cuneo città, 22 Settembre 2022 ore 16:34

Si è svolto a Genova dal 14 al 16 settembre, il congresso EuroNavigator 2022, con la partecipazione di tutti gli operatori che svolgono il delicato compito dei dispatcher, cioè di chi riceve le chiamate di soccorso, per le Forze dell’Ordine, i Vigili del Fuoco e l’Emergenza sanitaria.

Chi ha preso parte al congresso

Al congresso hanno preso parte attivamente, con quattro specifiche relazioni, i Coordinatori e gli Infermieri del servizio di Emergenza Sanitaria Territoriale della Centrale Operativa della provincia di Cuneo e Novara e la Coordinatrice del Numero Unico Emergenza 112 di Saluzzo.

Gli interventi hanno affrontato argomenti strategici, portando l'esperienza piemontese nel contesto internazionale, come la sinergia tra Centrali Operative PSAP di primo e secondo livello, il progetto qualità di riascolto e revisione delle chiamate di soccorso pervenute all'Emergenza Sanitaria, il progetto nazionale di gestione delle chiamate con utilizzo chat al Numero Unico Emergenza 112 SORDI e infine l’utilizzo della videochiamata nella Centrale Operativa 118 di Cuneo durante l’assistenza ad un parto domiciliare.

"Ancora una volta - afferma il Direttore della struttura complessa Emergenza Sanitaria Territoriale 118 dell’AslCN1 - i professionisti infermieri del sistema dell’Emergenza Sanitaria Territoriale e gli operatori del NUE 112, hanno dimostrato la grande competenza e professionalità, unitamente alla volontà di crescita in un sistema sempre più efficiente grazie anche al coordinamento dell’Azienda Zero. Un motivo di grande orgoglio per la Regione Piemonte".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter