Spettacoli
Su Discovery+

Al Castello reale di Govone in scena "Come una volta - Un amore da favola"

Un dating show dove dodici ragazzi e dodici ragazze dovranno corteggiarsi in pieno stile '800.

Al Castello reale di Govone in scena "Come una volta - Un amore da favola"
Spettacoli Alba e Langhe, 07 Gennaio 2022 ore 10:40

Un nuovo dating show dove dodici ragazzi e dodici ragazze dovranno corteggiarsi a colpi di galateo in pieno stile '800. Al Castello reale di Govone, in provincia di Cuneo, va in scena "Come una volta - Un amore da favola", in programmazione sulla piattaforma Discovery+.

(Copertina: foto Ansa)

Al Castello reale di Govone in scena "Come una volta - Un amore da favola"

LA LOCATION:

Location più azzeccata non poteva essere utilizzata. Per il dating show "Come una volta - Un amore da favola", in programmazione su Discovery+, è stato scelto il Castello reale di Govone, in provincia di Cuneo. Fu una delle residenze della casa reale dei Savoia dal 1792 al 1870. Dal 1997 è uno degli edifici parte del sito residenze sabaude iscritto alla lista del patrimonio dell'umanità Unesco, è ora adibito a palazzo comunale.

Castello reale di Govone
Castello reale di Govone

Come molte altre dimore storiche sabaude del Piemonte, è meta di visitatori richiamati specialmente dal monumentale e scenografico scalone d'onore a due rampe ricco di rilievi e telamoni che provengono dai giardini di Venaria Reale. Alcune sale sono decorate da preziose carte cinesi; il salone da ballo è affrescato con scene riproducenti l'episodio mitologico di Niobe - ad opera di Luigi Vacca e Fabrizio Sevesi. Degli stessi pittori sono gli affreschi del grande salone centrale che, con la tecnica trompe-l'œil, simulano la presenza di statue.

Il format del dating show

La prima puntata del nuovo dating show "Come una volta - Un amore da favola" è stata pubblicata ieri, giovedì 6 gennaio 2022, sulla piattaforma streaming Discovery+. Il programma vede la partecipazione di dodici ragazzi e dodici ragazze che dovranno corteggiarsi senza smartphone e social media ma solo attraverso l’utilizzo del calamaio con delle lettere stile '800.

I partecipanti, tutti ragazzi e ragazze tra i 20 ei 30 anni, dovranno abbandonare i loro abiti del ventunesimo secolo per infilarsi corsetti e doppiopetto e cimentarsi in camminate a cavallo, passeggiate tra le rose e doni di corteggiamento. Per 4 settimane 12 ragazzi si ritroveranno immersi nella magica atmosfera del 1821, e trasformati in perfetti principi e principesse.

I concorrenti, oltre ad imparare a parlare in maniera elegante, conoscere le buone maniere e rispettare le rigide regole per diventare “damigelle a modo” e “perfetti gentiluomini”, dovranno affrontare un percorso interiore di crescita personale, coltivando il rispetto, l’inclusione e la diversità.

Mentori e istruttrice

A guidare i concorrenti in questo viaggio ci saranno: l’educatrice sentimentale Elisa Vianello, psicologa e psicoterapeuta che insegnerà ai ragazzi come approcciarsi e come relazionarsi tra loro; il Maestro di Cerimonie Nicolay Selikovsky, un mix tra conduttore e cupido, figura centrale che seguirà i ragazzi e le ragazze durante appuntamenti e balli, e per le varie coreografie e passi di danza il maestro di ballo Emanuele Pironti.

I due mentori: il precettore Massimo Da Cepparello, un tutor per i ragazzi e punto di riferimento principale per il gruppo. Infine Laura Pranzetti Lombardini, l’istruttrice per il gruppo delle ragazze.