Evento

Ginnastica artistica: le stelle della nazionale a Cuneo per l'ultimo test prima di Parigi 2023

Tutto pronto per i campionati assoluti in programma in città questo weekend del 5, 6 e 7 luglio

Ginnastica artistica: le stelle della nazionale a Cuneo per l'ultimo test prima di Parigi 2023
Pubblicato:

Nel tardo pomeriggio di mercoledì 3 luglio, si è tenuta nella Sala d’Onore del Comune di Cuneo la conferenza stampa di presentazione dei Campionati Italiani Assoluti di ginnastica artistica maschile e femminile, che andranno in scena da venerdì 5 a domenica 7 luglio al Palazzetto dello Sport di Cuneo.

Ginnastica artistica: le stelle della nazionale a Cuneo

Un evento particolarmente atteso da tutto il mondo della ginnastica, che vedrà le stelle azzurre e le migliori atlete e atleti italiani sfidarsi per il titolo nazionale assoluto, nel concorso generale e nei singoli attrezzi. Una rassegna cruciale, che si preannuncia particolarmente avvincente soprattutto perché arriva a meno di un mese dai Giochi Olimpici di Parigi, dove l'Italia potrà schierare la propria squadra al completo, sia in campo maschile che femminile. Infatti, per gli atleti e le atlete italiane l’appuntamento cuneese sarà un crocevia fondamentale e sarà l’occasione per ultimare la preparazione olimpica e far sciogliere ogni riserva sulle composizioni delle squadre che parteciperanno all’evento più atteso degli ultimi quattro anni.

E sono state proprio le stelle della Nazionale Italiana Femminile le protagoniste ed ospiti d’onore della presentazione, accompagnate dal DT Nazionale Enrico Casella e dai tecnici azzurri Marco Campodonico e Monica Bergamelli. Le campionesse europee Alice D’Amato, Manila Esposito, Elisa Iorio e Angela Andreoli, insieme alle compagne Camilla Ferrari, Veronica Mandriota, Sofia Tonelli, Giorgia Villa, Martina Maggio e Caterina Gaddi, sono state accolte da grandissimo entusiasmo e calorosi applausi, ricevendo gli elogi e le congratulazioni da parte delle Istituzioni locali e dei presenti, tra cui quelle dell’Assessore allo Sport della Città di Cuneo, Valter Fantino, che ha portato i saluti anche della Sindaca Patrizia Manassero: “Abbiamo lavorato insieme alla Federazione Ginnastica d’Italia e alla Cuneoginnastica per far sì che la nostra città potesse ospitare una manifestazione di ginnastica artistica di questo prestigio, anche con interventi strutturali sull’impianto. La passione della società e del presidente Adinolfi è coinvolgente, siamo orgogliosi di dare il benvenuto a tutte le atlete e gli atleti a Cuneo.”

A portare i saluti della Regione Piemonte e del presidente Alberto Cirio, sono stati poi l’assessore Paolo Bongioanni e l’assessore Marco Gallo. “Sarà un momento di sport, emozione e spettacolo, grazie per portare sul nostro territorio questo evento. Speriamo di poter vedere il tricolore sul podio insieme a voi anche agli imminenti Giochi Olimpici di Parigi” ha dichiarato l’ass.Bongioanni. “Complimenti alla Città per l’impegno che sta dimostrando al fianco della società organizzatrice che da 50 anni promuove lo sport in Piemonte” ha esordito l’ass. Gallo, facendo poi l’in bocca al lupo alle atlete in sala.

Parlando di territorio e di promozione sportiva, ha poi preso la parola la delegata Coni Piemonte, Claudia Martin che ha dato il benvenuto alla Squadra Nazionale: “Avremo la possibilità di vedere queste straordinarie atlete e atleti dal vivo ed è una grandissima occasione. In Piemonte non mancano sportivi ed eventi di altissimo livello internazionale: la ginnastica è uno sport di grande sacrificio ed emozione, siamo felici che possa avere il risalto che merita.”

L'evento, che proseguirà tutto il fine settimana, si preannuncia infatti particolarmente entusiasmante e dinamico e saprà coinvolgere tutto il pubblico che riempirà le tribune del Palazzetto dello sport e potrà assistere a gara dall’alto livello tecnico e artistico, impreziosite da momenti di intrattenimento come quelli offerti dalle ginnaste della Cuneoginnastica e dalle atlete dell’associazione A.S.D. Amico Sport, che dal 1994 promuove sul territorio attività ludico - ricreativo – sportive a favore di persone con disabilità intellettiva.

Grande novità di questa edizione cuneese saranno poi due premi speciali assegnati dal Comitato Regionale FGI, presieduto dal presidente Angelo Buzio, come spiegato dalla delegata Marina Goggi che ne ha portato i saluti. “Sono lieta di comunicare in anteprima che - a quasi un anno dalla sua scomparsa-, sarà assegnato il Premio Dora Cortigiani alla Campionessa Assoluta, in ricordo del grande impegno e della passione che la Giudice internazionale, prima atleta e tecnica, ha sempre profuso per il nostro movimento. Inoltre, avremo il piacere di premiare la nostra atleta piemontese Giulia Perotti, vicecampionessa Europea junior, che porta lustro alla nostra regione.”

A chiudere i saluti istituzionali è stata poi Luisella Cavallo, Consigliera Generale della Fondazione CRC, principale sostenitore della Cuneoginnastica, che, ricordando atleti di ieri e di oggi, ha dichiarato “Supportiamo con orgoglio da diversi anni la società e questa disciplina, che mi piace sintetizzare con tre concetti: eleganza, forza, tenacia. Un vero esempio per tutti e tutte noi. Il nostro in bocca al lupo a tutte le ginnaste per questo bellissimo fine settimana.”

Un lungo e caloroso applauso ha poi accolto il Direttore Tecnico della Squadra Nazionale femminile, Enrico Casella, chiamato questo fine settimana a confermare e testare la delegazione di ginnaste in partenza per i Giochi Olimpici di Parigi. “Vedere dal vivo queste atlete e atleti non capita tutti i giorni, per il pubblico sarà un’occasione imperdibile. Questa di Cuneo sarà la nostra ultima uscita prima dell’appuntamento in Francia e sarà utile per testare gli esercizi e i programmi; da Campioni Europei in carica, sappiamo che anche a livello internazionale gli occhi saranno puntati su di noi, grazie anche alla diretta televisiva.”

Dal punto di vista tecnico, ho già qualche aspettativa” dice sorridendo. “Queste ragazze è da anni che lavorano insieme, con grande impegno, e daranno il massimo e il livello sarà altissimo. Spetterà poi me il grato – e anche un po’ ingrato – compito di selezionare le cinque che andranno ai Giochi Olimpici.

Grande assente invece Vanessa Ferrari, argento olimpico a Tokyo2021 nel corpo libero, che a causa di un problema muscolare non sarà presente agli Assoluti – e di conseguenza neanche ai Giochi, così come Asia D’Amato, infortunatasi durante i recenti Campionati Europei. “Purtroppo, sia Vanessa che Asia non potranno essere in squadra. Ma non intaccherà la nostra forza, che si vedrà nel complesso delle nostre atlete: l’obiettivo è avere una rosa sempre più ampia di ginnaste che abbiano la capacità di inserirsi a livello internazionale anche “ai piani più alti”. Siamo una squadra forte. Quello che abbiamo costruito in palestra lo ritroveremo in campo gara, con il confronto. A Parigi 2024, l’obiettivo principale sarà quello della gara a squadre: entrare in finale e lottare per le medaglie. Quando uno lotta per le medaglie sono tutti forti, e spero, credo, che saremo in grado di emozionarvi”

Insomma, questo fine settimana si prospetta davvero imperdibile, parola di DT Nazionale.

Parlando di grandi atleti e prestazioni di massimo livello, a prendere la parola è stata poi Manila Esposito, grande protagonista dei recenti Campionati Europei in cui ha collezionato ben quattro medaglie d’oro, raggiungendo insieme ad Alice D’amato e le compagne Elisa Iorio, Angela Andreoli e Asia D’Amato a uno storico traguardo.
“Darò il mio meglio, come in ogni gara e come tutte le altre ginnaste, per cercare di ottenere il titolo italiano. Come vogliamo fare tutte, d’altronde” ha dichiarato Manila emozionata dall’accoglienza entusiasta del pubblico in sala. Anche la compagna di squadra, Alice D’Amato, Campionessa Assoluta in carica, si è detta “pronta a dare il massimo per questo che sarà anche un test pre-olimpico. Purtroppo in campo gara non ci sarà Asia, ma ormai ci sto facendo l’abitudine” dice scherzando e ricordando la sorella, out per infortunio.

Nessuno sbilanciamento su pronostici o aspettative da parte delle ginnaste, ma solo una grandissima voglia di salire in pedana e dimostrare tutto il loro talento.

A chiudere la presentazione, con grande soddisfazione ed emozione, è stato il presidente della Cuneoginnastica, nonchè Comitato Organizzatore, Claudio Adinolfi, che ha ricordato i festeggiamenti societari per il 50° anniversario della società e le tante iniziative attive sul territorio, dalla beneficenza al coinvolgimento dell’Estate Ragazzi per la promozione di questo meraviglioso sport. “Da parte nostra c’è -come sempre -grandissimo entusiasmo, grazie al lavoro del gruppo direttivo, dei volontari, genitori, ginnaste. Sono persone speciali e a volte devono tenere a bada il mio entusiasmo fuori controllo” scherza il presidente Adinolfi. “Abbiamo lavorato duramente per la promozione della ginnastica e stiamo realizzando tanti obiettivi. Quest’anno festeggiamo 50 anni e la FGI, che ringrazio, ci ha voluti premiare con questo appuntamento. Un gioco di squadra, una macchina composta da tanti ingranaggi che continua a lavorare con passione e orgoglio, prestando sempre la massima attenzione in quello che facciamo.”

Non c’è alcun dubbio, l’appuntamento con i Campionati Italiani Assoluti di ginnastica artistica di questo fine settimana a Cuneo si prospetta un evento al quale non si può davvero mancare.

BIGLIETTERIA

Per info, biglietti e orari: www.cuneoginnastica.it

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali