Weekend

Cosa fare a Cuneo e provincia nel weekend: gli eventi del 3 e 4 febbraio

Tante le proposte sul territorio, tra Carnevale, mostre e teatro

Cosa fare a Cuneo e provincia nel weekend: gli eventi del 3 e 4 febbraio
Pubblicato:

Una selezione di eventi per il weekend del 20 e 21 gennaio 2023.

Gli eventi del fine settimana

Alba - Musica al Museo
Sabato 3 febbraio

Terzo appuntamento della rassegna “Musica in Museo”, a cura del Museo civico "F. Eusebio", con il concerto del gruppo Tanz Akademie.
Sabato 3 febbraio, alle ore 17.00, nelle sale del Museo civico Eusebio, si esibiscono Giovanni Lo Vano, chitarra e voce, Luca Assisi, chitarra elettrica, Francesco Nada, sassofono e chitarra, Matteo Cicolin, batteria, Michele Reggio, basso elettrico, Matteo Boglietti, corno francese e tromba. Il gruppo, che comprende tre ex allievi del Civico Istituto Musicale “L. Rocca”, si è formato nel 2021 e propone brani prevalentemente inediti di musica post punk e art rock. Alle ore 16:30 chi lo desidera ha la possibilità di partecipare, prima del concerto, ad un approfondimento da parte di un esperto museale su uno degli argomenti inerenti le collezioni scientifiche e archeologiche. L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata alla mail museo@comune.alba.cn.it

 

Alba - Mostra Fotografica, finissage

Fino al 4 febbraio

Domenica 4 febbraio è l’ultimo giorno per visitare la mostra “Guardare – Beppe Malò”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e allestita a palazzo Banca d’Alba. L’esposizione, che presenta una selezione di scatti realizzati dal fotografo e giornalista albese Giuseppe Malò nel corso della sua carriera, ha ottenuto un ottimo successo di pubblico e l’interesse anche da parte delle scuole secondarie cittadine. In occasione della chiusura, domenica 4 febbraio 2023, alle ore 17.30, nella sala conferenze di palazzo Banca d’Alba, verrà organizzato un finissage che vedrà Beppe Malò dialogare con il giornalista Edoardo Borra. Partendo dal rapporto di amicizia e di stima che li lega, l’incontro prenderà le forme di una chiacchierata. Tanti saranno gli argomenti affrontati: la passione per la fotografia e la scrittura, lo sguardo poetico con cui Beppe ha catturato dettagli e storie dei suoi viaggi, ma anche delle Langhe, la scelta del bianco e nero, i racconti e le circostanze nascosti dietro gli scatti… La mostra è aperta il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. L’ingresso è libero, non occorre prenotare. Per informazioni: Ufficio Cultura del Comune di Alba – 0173 292346 – cultura@comune.alba.cn.it

 

Alba - Famiglie a teatro
Domenica 4 febbraio

Appuntamento alle 16.30 al teatro Sociale in piazza Vittorio Veneto con "My Shadow and Me": si tratta di un cartone animato creato dal vivo da nient’altro che oscurità e luce. Una persona e la sua ombra si incontrano e intraprendono un viaggio incredibile, fantasioso e oscuro in cui le creature emergono, si impegnano e si trasformano magnificamente. Lo spettacolo utilizza un linguaggio minimale in combinazione con interpretazioni insolite di musica classica ed effetti vocali non verbali. Vengono esplorati piccoli incontri tra personaggi e si svolgono piccole storie. Molti sono divertenti, alcuni sono dolci. Il sempre affascinante e adorabile coniglietto con l’ombra della mano fa la sua comparsa come parte di un semplice trucco magico e lo spettacolo si conclude con un finale colorato e impressionate in cui compaiono più personaggi ombra contemporaneamente, realizzati con solo due mani! Lo spettacolo rientra anche nella rassegna Burattinarte d’inverno a cura dell’Associazione culturale Burattinarte, che da oltre 25 anni porta il teatro di figura nel territorio albese. BIGLIETTI: primo posto intero € 7,00, secondo posto intero € 5,00. Biglietteria del Teatro aperta tutti i giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18; Libreria La Torre, online su www.ticket.it.

 

Cuneo - In mostra le opere di Lotto e Tibaldi
Fino al 17 marzo 2024

Per la prima volta in mostra nove Capolavori dalla Santa Casa di Loreto. Negli spazi del Complesso Monumentale di San Francesco , la Fondazione CRC e Intesa Sanpaolo hanno inaugurato la mostra “Lorenzo Lotto e Pellegrino Tibaldi. Capolavori dalla Santa Casa di Loreto”. Il percorso espositivo presenta nove opere, che provengono dal Museo Pontificio Santa Casa di Loreto: sette dipinti di Lorenzo Lotto, che costituiscono il cosiddetto “ciclo lauretano” del pittore, e due affreschi di Pellegrino Tibaldi. Tra le opere lottesche, meritano particolare attenzione San Michele caccia Lucifero, presentato per la prima volta al pubblico dopo un recentissimo restauro, e l’Adorazione del Bambino, restaurata grazie al programma di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio italiano “Restituzioni 2016”, promosso e curato da Intesa Sanpaolo. La mostra è a cura di Vito Punzi, direttore Museo Pontificio Santa Casa di Loreto, e vede il supporto organizzativo di MondoMostre.

La mostra a ingresso gratuito sarà visitabile fino al 17 marzo dal martedì al venerdì dalle 15.30 alle 19.30 (al mattino apertura solo su prenotazione per scuole e gruppi), mentre il sabato e la domenica seguirà un orario continuato dalle 10 alle 19.30. Durante tutto il periodo di apertura è previsto un ampio programma di attività collaterali e laboratori didattici.

 

Cuneo - Mostra dedicata a Shulz e ai Peanuts
Fino al primo aprile 2024

Nel corso di quasi 50 anni, Charles M. Schulz ha ideato, scritto, disegnato a matita e inchiostrato 17.897 strip giornaliere e tavole domenicali dei Peanuts. A Cuneo, nello Spazio Innovazione di via Roma 17, lo scorso 6 ottobre si è alzato il sipario su una speciale mostra dedicata al genio creativo del più grande cartoonist del XX secolo che, strip dopo strip ha realizzato un’opera poetica dal fascino eterno, capace di lasciare un segno indelebile nel mondo della letteratura disegnata. La mostra "Charles M. Schulz - Una vita con i Peanuts" a cura di Federico Fiecconi è un progetto di CRC Innova e CUADRI, in associazione con Charles M. Schulz Museum, Exhibition design and experience a cura di Centrica Srl. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Peanuts Worldwide LLC, Dall'Angelo Pictures, Normaal, Rai Kids - anche Media Partner della mostra e con il contributo di Fondazione CRC e il sostegno di Generali, ACDA, Giuggia Costruzioni, Gino, Sedamyl, Bottero, TESISQUARE e con il patrocinio di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Comune di Cuneo. Apertura al pubblico fino al 1 aprile 2024: sabato e domenica 10-13, 15-20. Da Martedì a venerdì dalle 15.30 alle 20. Ingresso libero e gratuito.

 

Bra - Commemorazione
Domenica 4 febbraio

Il 5 febbraio 2024 ricorrono 79 anni dal giorno in cui i due partigiani braidesi Ettore ed Ennio Carando furono trucidati a Villafranca Piemonte per essersi rifiutati di rivelare ai repubblichini che li avevano catturati importanti informazioni rispetto al loro operato. Domenica 4 febbraio alle 11,30 l’amministrazione braidese, insieme ai rappresentanti della sezione cittadina dell’ANPI – Associazione Nazionale Partigiani d'Italia e alla famiglia Carando stessa, ricorda i due fratelli e il loro compagno Leo Lanfranco, torturato e ucciso nelle stesse circostanze. La commemorazione si terrà in via fratelli Carando, dove dal 2015 è posta una targa dedicata alla loro memoria, all’altezza del numero civico 2. Professore Ennio e capitano di artiglieria suo fratello Ettore, i due si erano uniti a una formazione partigiana garibaldina che operava tra le province di Cuneo e Torino. Il padre Achille Carando, medico condotto, fu il primo sindaco della città di Bra una volta liberata e a lui è intitolata la Sala del Consiglio Comunale.

 

Bra - Mostra "Qui ci sei anche tu"
Da sabato 3 al 25 febbraio

Qui ci sei anche tu”, la mostra personale di Maura Boccato inaugura a Palazzo Mathis il 3 febbraio. Oltre cinquanta opere in mostra da sabato 3 febbraio 2024 alle 17, con gli acquarelli, le incisioni, i pastelli e le tecniche miste che compongono l’esposizione “Qui ci sei anche tu”, una raccolta di opere che racconta le diverse fasi artistiche della braidese Maura Boccato. La mostra sarà visitabile a Palazzo Mathis, a Bra, fino al 25 febbraio. Vari sono i temi rappresentati: paesaggi, immagini nate per illustrare raccolte di poesie e racconti, labirinti. Proprio a questi ultimi sono dedicate due delle sale espositive, in quanto costituiscono il tema di ricerca più recente dell’artista, che a partire dai suoi studi sulla mitologia greca ha approfondito e sviluppato questo tipo di soggetto. Le opere realizzate in tale ambito fino a oggi sono più di cento, alcune delle quali rappresentano un dedalo all’interno di abitazioni: una metafora artistica per raccontare come le difficoltà spesso siano all’interno di noi, nella nostra quotidianità, e non solo all’esterno. Nel corso della sua carriera, Maura Boccato ha esposto le sue opere in più di trenta città, sia in Italia che all’estero. Vive e lavora a Bra.

L’ingresso alla mostra è gratuito. Orari: lunedì, martedì, giovedì: 9-12,30 e 15-17,30; mercoledì e venerdì: 9-12,30; sabato e domenica: 15-18. Maggiori informazioni presso l’Ufficio Cultura e Manifestazioni (0172.430185 – turismo@comune.bra.cn.it).

 

Mondovì - Carnevale
Dal 3 al 25 febbraio

Largo, largo alle maschere del Carlevé 'd Mondvì! Dal 3 al 25 febbraio, le tradizionali maschere del carnevale di Mondovì animeranno la Città con un ricco programma di iniziative per tutti i gusti! Questo il programma del weekend: sabato 3 alle 15,00 (Mondovì Breo - Sala consiliare del Comune) Nomina e presentazione Bela Monregaleisa 2024; ore 16,15 (Mondovì Piazza - Circolo di Lettura) Consegna delle chiavi della città a sua maestà il Moro; poi in Centro storico sfilata delle maschere dei carnevali del Piemonte, della Val d'Aosta e della Liguria; alle5,00 | (Mondovicino) Parata delle mascotte del mondo magico dei Cartoons; Galleria Shopping Center Mondovicino - unità 28 - Ludoteca con giochi artigianali in legno; alle 20,30 al ristorante La Borsarella cena di gala (Prenotazioni 348 0026230); ore 23,30 | Cà del Moro - Sottoaceto Boomer, il sabato over 25 (Info 393 3302747).

Domenica 4 febbraio alle 15 a Mondovicino "Harry Magic tour: laboratori itineranti per bambini alla presenza della Corte del Moro e delle mascotte del mondo di Hogwarts". Omaggi a sorpresa a chi completerà il percorso.

QUI tutto il programma e tutti i dettagli.

 

Savigliano - Carnevale al Museo Ferroviario
Da sabato 3 febbraio

Sabato 3 alle 15.00 al Museo Ferroviario P.se, Via Coloira 7, ARRIVA IL CARNEVALE AL MUSEO FERROVIARIO! Visita guidata in maschera, corsette con pulmino su rotaia, plastici ferroviari attivi, giro sul trenino in grande scala, laboratori creativi a tema Carnevale con “Voci di Mamme”. Costo € 7,00 adulti e bambini. Per informazioni e prenotazioni: 348.7832848 - 340.7638585 vocidimamme@gmail.com

 

Savigliano - Evento musicale Olimpo
Sabato 3 febbraio

Il 3 febbraio 2024, al teatro Milanollo di Savigliano, si terrà l’evento musicale “Olimpo” di Filippo Menardi, in arte Feelikefeel. Lo show sarà ad entrata gratuita e Il cantante presenterà le sue tracce musicali, accompagnate da effetti scenografici e da altri artisti: Jekyll, Anelie, Poly. La serata sarà condotta da tre giovani speaker della radio “ZonaOn” di Bra. L’evento inizierà alle 21:00 con la proiezione di un cortometraggio realizzato dal gruppo musicale e dal regista Umberto Bima, che introdurrà il tema dell’Olimpo. A seguire, Feelikefeel salirà sul palco circondato da guerrieri dell’associazione “Ars Bellum” di Borgo San Dalmazzo, appassionati di storia e rievocazioni medioevali. La band che accompagnerà il cantante è composta da sei musicisti: Francesco Delfino alla chitarra, Isacco Attisani al basso, Edoardo Isoardi alla batteria, Rebecca Crosetti al violino e Pietro Panero al pianoforte, Cristian Lamberti alla console. Il cantante si esibirà fino alla fine della serata, regalando al pubblico emozioni e sorprese. Ci sarà un intervento in collaborazione con “Rebdrama”, una giovane stilista che cura gli outfit degli artisti. Inoltre, sarà presentata una campagna di beneficenza insieme ai ragazzi del “Piccoli Passi Onlus”. A cura Feelikefeel Lobster Studio, in collaborazione con Piccoli Passi Onlus. Ingresso libero. Info e prenotazioni: 366.2559675. QUI tutte le info.

 

Savigliano - Mercatino
Domenica 4 febbraio

Dalle 8 alle 18 nel centro cittadino andrà in scena il Mercato contadino. Per informazioni: 335.6176331, info@gloriamonasterolo.it.

 

Savigliano - Domeniche a teatro
Domenica 4 febbraio

Alle 15.30 e alle 17.30 al Teatro Milanollo, piazza Turletti, per la rassegna DOMENICHE A TEATRO: "BABEBIBO… BLU! Colori e suoni delle parole". Un viaggio con gli spettatori per scoprire quanto i suoni delle parole siano vitali, come nella musica... (spettacolo in sostituzione di Becco di Rame). A cura Piemonte dal Vivo e Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani. Ingresso unico € 6,00. Informazioni e prevendita presso l’Ufficio Cultura 0172.710235, cultura@comune.savigliano.cn.it.

 

Saluzzo e Caraglio - Fotografia al femminile
Fino al 25 febbraio 2024

Donne dietro la macchina fotografica, ma anche poste dinanzi. Donne autrici di immagini con cui esprimono la propria visione del mondo oppure immortalate da scatti che esplorano le molteplici dimensioni dell’universo femminile, divenendo, le une come le altre, protagoniste di un intenso racconto sull’evoluzione della società nel corso degli ultimi decenni. Racconta questo e molto altro il doppio appuntamento espositivo d’autunno con la grande fotografia d’autore della celebre agenzia Magnum in programma nella provincia di Cuneo.

Due mostre in dialogo reciproco, allestite a Saluzzo e a Caraglio, che trovano il loro comune denominatore proprio nel ruolo della donna fotografa e fotografata. C'è “Fotografia è donna. L’universo femminile in 120 scatti dell’agenzia Magnum Photos, dal Dopoguerra a oggi”, fino al 25 febbraio 2024, nell’antico castello, oggi museo, de La Castiglia di Saluzzo, propone un percorso fra le più iconiche immagini sul tema dell’archivio Magnum, realizzate in prima persona da autrici di fama internazionale e da alcuni celebri colleghi che, guardando alla condizione femminile nel mondo, hanno documentato le mutazioni sociali degli ultimi settant’anni. Esposti, fra gli altri, lavori di Eve Arnold, Robert Capa, Cristina De Middel, Elliott Erwitt, Susan Meiselas, Alessandra Sanguinetti. La Castiglia di Saluzzo sarà accessibile al pubblico dalle ore 15 alle 19 del venerdì e dalle ore 10 alle 19 di sabati, domeniche e festivi.

Svela invece il profondo e mai convenzionale sguardo sulla realtà di una donna, consacrata fra le più importanti fotografe del XX secolo, la mostra monografica “Inge Morath. L’occhio e l’anima” che al Filatoio di Caraglio, fino al 25 febbraio 2024, celebra, nel centenario dalla nascita, la prima fotogiornalista nella storia della stessa agenzia Magnum, portando oltre 200 delle sue opere nelle sale dello storico opificio, che per secoli ha impiegato proprio la manodopera femminile nella filatura della seta. E' possibile acquistare i biglietti di entrambe le mostre in prevendita su ticket.it.

 

Garessio - L'infanzia rubata
Fino al 25 febbraio

Sabato 27 gennaio 2024, alle ore 15,30, presso l'Ufficio Turistico a Garessio, in Via Vittorio Emanuele II, 148, inaugurazione della mostra: "L'infanzia rubata", a cura dell'Istituto Storico della Resistenza di Cuneo. Visitabile, nei fine settimana, fino al 25 febbraio 2024.

Inoltre, sempre sabato 27 gennaio, alle ore 17,00, in Villa Gobbi, incontro con Michele Calandri, dal titolo: "Le deportazioni razziali, politiche, ma anche di lavoratori e prigionieri militari. Cosa è successo in Val Tanaro e nella Provincia di Cuneo"

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali