Idee & Consigli

L’aperitivo con le basi dello spirito occitano

L’aperitivo con le basi dello spirito occitano
Idee & Consigli 26 Ottobre 2022 ore 07:11

L’ora dell’aperitivo è per noi italiani un appuntamento importante, quell’occasione speciale per incontrare un caro amico e condividere insieme un piccolo momento di evasione dalla routine quotidiana in compagnia di un ottimo cocktail. In un locale o a casa non ha importanza, quello che conta è la compagnia, le chiacchiere e ovviamente un ottimo drink. Quest’ultimo in realtà è il vero protagonista dell’aperitivo, la circostanza giusta per scoprire gusti e sapori particolari e regalarci così un’emozione nuova.

Per i palati più sopraffini che desiderano provare qualcosa di nuovo, ecco che dal cuore di Prazzo, in provincia di Cuneo, arrivano due irresistibili liquori artigianali alle erbe da usare come base per i cocktail da aperitivo o da bere anche da soli: il liquore di Cassis e il liquore di Sambuco.

Liquori alle erbe di montagna della Valle Maira

Bere un cocktail dal retrogusto raffinato è l’esperienza sensoriale che si sperimenta con i liquori dallo spirito occitano di Alquimio D’OC, l’azienda nata dalla passione di Stefano e Gabriele, con lo scopo di riportare gli antichi sapori alla portata di tutti. Proprio nel cuore della Valle Maira troviamo lo stabilimento dei due giovani intenditori di liquori di montagna, nato dal forte legame affettivo con il territorio, l’amore e la dedizione per la montagna e la cultura occitana.

I loro liquori artigianali più conosciuti come il Genepì e l’Achillea sono tendenzialmente assaporati a fine pasto, come digestivi dal sapore intenso e aromatico. Ci sono altri spiriti ricercati però che si sposano perfettamente con vini e altri alcolici per creare cocktail unici e speciali. Parliamo di basi fruttate o più secche da utilizzare come base per gli aperitivi, come il liquore al Cassis e il liquore al Sambuco.

Il liquore al Cassis è la base di famosi cocktail come il Kir, dal forte sapore fruttato, per cui si utilizza 1/5 di crema di cassis e 4/5 di vino bianco come l’Erbaluce di Caluso o lo spumante.
È dolce, di colore rosso e si ricava dalle bacche di ribes nero. Il Cassis artigianale di Alquimio D’OC utilizza le bacche dell’alta Valle Maira e ha un grado alcolico 20% vol.
Un altro cocktail da provare con questa base è il Russian Spring Punch, per cui si utilizzano 2,5 cl di vodka, 2,5 cl di succo di limone fresco, 1,5 cl di crema di cassis, 1 cl di sciroppo di zucchero e un po’ di prosecco.
Oltre ai cocktail, il liquore al Cassis si può usare anche per la preparazione di alcuni dolci, come la brasiliana Creme de Papaya.

Il liquore al Sambuco è ottimo da usare per la preparazione di cocktail da aperitivo dal sapore dolce e floreale. Il colore giallo del liquore è dato dai fiori di sambuco usati in infusione che provengono dal fondovalle dell’alta Valle Maira. Ha un grado alcolico di 20% vol. ed è ottimo da usare come base per i cocktail miscelandolo con del vino bianco. Possono andar bene vini fermi e frizzanti, ma l’ideale è l’Arneis o la Favorita. Un altro cocktail da provare con questa base è Hugo, con 5 foglie di menta, due cucchiai di liquore al sambuco, 50% di prosecco, 50% di acqua frizzante e qualche goccia di limone o lime.

E se invece dell’aperitivo desiderate gustare un ottimo digestivo potete sempre optare per il liquore di Merse o meglio conosciuto come liquore al larice, un aperitivo digestivo dal forte sapore aromatico e resinoso. Con un grado alcolico di 31.5% vol, viene realizzato con i germogli di larice in infusione dei boschi della valle di San Michele, nei pressi dello stabilimento produttivo di Prazzo.

Alquimio d’OC è specializzato nella produzione di liquori di montagna dallo spirito occitano. Ogni drink e digestivo racconta una storia unica e nel sapore si ritrova tutta l’intensità dei prodotti unici della valle Maira. La produzione dei liquori avviene in modo naturale utilizzando le erbe montane a km 0 e preservando al massimo le proprietà e la purezza degli ingredienti, gli aromi e la qualità dello spirito in tutti i processi, dalla raccolta fino all’imbottigliamento. Il risultato è indescrivibile, si può solo assaggiare per coglierne tutta l’essenza.

Seguici sui nostri canali