Dati

Elezioni 2024: anche a Cuneo elettori in calo ma sopra la media nazionale

A contribuire probabilmente i tanti comuni (ben 171) che in questo fine settimana erano anche chiamati a scegliere il nuovo sindaco

Elezioni 2024: anche a Cuneo elettori in calo ma sopra la media nazionale
Pubblicato:
Aggiornato:

In una tornata elettorale in cui a farla da padrone è stato purtroppo il crescente astensionismo, la Provincia di Cuneo, pur perdendo anch'essa elettori, è stata quella in cui si è registrata la maggior percentuale di votanti per le Regionali.

Elezioni 2024: l'affluenza a Cuneo

Partiamo dalle Regionali. La tornata elettorale appena conclusa è stata caratterizzata da un calo intorno ai sette punti percentuali: una pesante emorragia di elettori che la Granda in parte ha contenuto, attestandosi come la provincia con la percentuale più alta di tutta la regione con il 58,87% laddove la media piemontese è stata del 55,30%. Ma va detto che nel 2019, alla precedenti Regionali, il dato dell'affluenza era stato del 65,94%

Anche per quanto riguarda le elezioni Europee, anche nella provincia di Cuneo, i dati dei votanti sono risultati in netto calo, dal 67,32% del 2019 al 60,29% di questo 2024. Anche in questo caso però un calo più contenuto rispetto a diverse altre province piemontesi.

La “Granda” è l’unica in tutta la regione a restare sopra il 60% di votanti, forse anche aiutata dai tanti comuni (ben 171) che in questo fine settimana erano anche chiamati a scegliere il nuovo sindaco.

E proprio per quanto riguarda le Comunali, si è assestata al 65,02% l’affluenza in provincia di Cuneo .

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali