Menu
Cerca
Ordinanza Comunale

A Cuneo da oggi è vietato il consumo di alcolici in alcune aree pubbliche del Comune

Il sindaco Federico Borgna: "Riqualificazione e mitigazione delle tensioni che si sono sviluppate nell’area di Corso Giolitti e intorno alla Stazione".

A Cuneo da oggi è vietato il consumo di alcolici in alcune aree pubbliche del Comune
Politica Cuneo città, 13 Maggio 2021 ore 08:56

E’ stata firmata nella mattinata di ieri, mercoledì 12 maggio 2021, l’Ordinanza contingibile ed urgente n. 326/2021 che vieta il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche su area pubblica e assoggettata ad uso pubblico. L’Ordinanza comunale riprende analogo atto emanato in via sperimentale ad agosto dello scorso anno.

Vietato consumare alcolici in corso Giolitti e intorno alla stazione

"Prosegue il lavoro dell’Amministrazione per la riqualificazione e la mitigazione delle tensioni che si sono sviluppate nell’area di Corso Giolitti e intorno alla Stazione - sottolinea il Sindaco Federico Borgna -. Ci sono interventi che sono di lungo periodo, come quelli di rigenerazione urbana: riqualificazione dei portici, rifacimento dell’illuminazione pubblica, videosorveglianza, iniziative a sostegno del commercio o di mediazione cultura e facilitazione alla convivenza (come il progetto La Boa) e poi ce ne sono altri che si inseriscono nell’ambito dell’ordine pubblico e della sicurezza. Alcuni li stiamo portando avanti coordinati dalla Prefettura e in collaborazione con le Forze dell’Ordine e l’ordinanza di divieto di consumo di bevande alcoliche è tra questi. Quest’anno, come già nel 2020, con la pandemia ancora in corso, vietare di bere bevande alcoliche seduti sulle panchine è un modo non solo per intervenire dal punto di vista dell’ordine pubblico, ma anche per la tutelare la salute di tutti".

TI POTREBBE INTERESSARE: Ragazzini danno fuoco ai "piumini" dei pioppi: tre auto in fiamme

L’Ordinanza, valida 24 ore su 24 a partire da oggi, giovedì 13 maggio 2021, e vigente fino al prossimo 31 dicembre 2021, vieta il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione e in qualsiasi contenitore su aree pubbliche o assoggettate ad uso pubblico, ad esclusione dei locali di somministrazione di alimenti e bevande di cui alla Legge Regionale 29 dicembre 2006 n. 38 e dei loro dehors.

Il divieto interessa l’area ricompresa nel perimetro delle seguenti vie:

  • Via Coppino (da Corso Monviso a Corso Nizza)
  • Corso Nizza (da Via Michele Coppino a Via Felice Cavallotti)
  • Via Felice Cavallotti (da Corso Nizza a Corso IV Novembre)
  • Piazzale della Libertà, compreso Corso Monviso fino a Via Michele Coppino e Corso IV Novembre fino a Via Felice Cavallotti