ALTA VALLE STURA

Il kite surf? Si fa in montagna a 2mila metri d’altezza VIDEO

Uno sport in forte espansione nel Cuneese che vede coniugare le norme di distanziamento all'impatto zero sull'ambiente.

Montagna e valli, 29 Maggio 2020 ore 11:04

Il kitesurf prevede la forza del vento che fa da propulsore ad un aquilone così da planare sull’acqua con una tavola da surf facendo evoluzioni. Questa disciplina è in forte espansione nel Cuneese che vede coniugare le norme di distanziamento all’impatto zero sull’ ambiente.

GUARDA IL VIDEO:

Kite surf in montagna

Il Kitesurf consiste nel farsi trainare in acqua, su una tavola bidirezionale o monodirezionale, da un kite che utilizza il vento come propulsore. Per imparare (e praticare questo sport sul nostro territorio) si fa riferimento alla scuola asd Criminal kite che promuove i corsi al lago del colle della Maddalena in alta valle Stura.

Lo sport

Si tratta di uno sport estivo (da Maggio a Ottobre) che si pratica nel lago alpino. Servono muta, guanti e calzari e poi ci si può approcciare a queste esperienza davvero particolare. Uno sport che permette anche di mantenere la distanza sociale, liberamente praticabile in questo periodo. Il kitesurf si pratica con una tavola ai piedi con la quale si “plana” sull’acqua. In condizioni di vento debole si usano aquiloni di dimensioni più grandi di quelli usati con vento forte. Con le condizioni ideali è possibile praticare lo sport in maniera sicura, planando semplicemente (freeriding) o compiendo svariate evoluzioni o tricks (freestyle). È possibile usare il kite sia sulle onde (wavestyle) che su acqua piatta (wakestyle) a seconda della caratteristiche dello spot, cioè in gergo il luogo ventoso utilizzato.

TORNA ALLA HOME

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità