Michelin, pneumatici a bassa emissione di Co2 verranno prodotti ad Alessandria

Il nuovo prodotto sarà commercializzato dal 2021 e consentirà un considerevole risparmio energetico.

Michelin, pneumatici a bassa emissione di Co2 verranno prodotti ad Alessandria
23 Settembre 2019 ore 09:48

Diciotto milioni di euro di investimenti per la sostenibilità ambientale.

Linea pilota per gli pneumatici del futuro

Saranno realizzati ad Alessandria nello stabilimento Michelin gli pneumatici del futuro, realizzati con materiali che possano ridurre la resistenza al rotolamento e abbassare i consumi energetici ed emissioni inquinanti. L’azienda francese ha tre stabilimenti  in Piemonte (oltre ad Alessandria il maggiore è a Cuneo e poi Torino dal 1906) che occupano 4mila addetti con un ricavo di 1,6 miliardi.

Michelin è tra i soci fondatori del Competence Center del Politecnico di Torino e questo dimostra il suo interesse allo sviluppo tecnologico e  alla salvaguardia ambientale.

Ridurre del 20% l’energia consumata

Nello stabilimeno alessandrino verranno  sviluppati i prototipi con un investimento che può contare anche sull’utilizzo dei fondi europei per una cifra di 1,7 milioni di euro. Lo pneumatico di nuova concezione è in grado di ridurre del 20% l’energia consumata per ogni chilometro percorso. E’un obiettivo che l’azienda si è prefissato entro il 2030. L’industrializzazione del prodotto è prevista tra il 2021 e il 2022.

I numeri dello stabilimento alessandrino

Nello stabilimento alessandrino si lavora su tre turni, oltre il 90% della produzione va all’estero e in particolare il 40%, è destinato ai mercati oltreoceano. Vengono prodotti 75 diversi modelli di pneumatici per il trasporto pesante, oltre che per i mezzi industriali e agricoli e si lavora su 37 diverse tipologie di prodotti al giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità