Inaugurata il 15 febbraio

Confesercenti Cuneo apre una sede a Mondovì: il direttore è Ornella Costamagna

Nadia dal Bono: “Saremo ancora più presenti su un territorio, come quello Monregalese, dalle grandi potenzialità”.

Confesercenti Cuneo apre una sede a Mondovì: il direttore è Ornella Costamagna
Economia Mondovi, 09 Febbraio 2021 ore 10:16

Confesercenti Cuneo apre una sede a Mondovì: il direttore è Ornella Costamagna. Sarà inaugurata lunedì 15 febbraio. Il direttore generale Confesercenti Cuneo Nadia dal Bono: “Saremo ancora più presenti su un territorio, come quello Monregalese, dalle grandi potenzialità”.

Nuova sede a Mondovì per Confesercenti Cuneo

“Confesercenti Cuneo sarà ancora più presente sul territorio e vicino ai suoi associati, grazie all’apertura di una nuova sede nella città di Mondovì. Un punto di riferimento per chiunque abbia bisogno di un consiglio in questo periodo così difficile soprattutto per il settore del commercio, del turismo e dell’impresa”.

È il direttore generale Confesercenti Cuneo, Nadia dal Bono, ad annunciare l’apertura del nuovo punto di consulenza e servizi dell’associazione di categoria che rappresenta le imprese italiane del commercio, del turismo e dei servizi, dell'artigianato e della piccola industria. L’inaugurazione si terrà lunedì 15 febbraio alle ore 16, in piazza Santa Maria Maggiore, numero 10.

Sarà presente anche il presidente provinciale Confesercenti Cuneo, Marco Bertolotti:

“Sono particolarmente soddisfatto dell’apertura di questa sede Confesercenti - ha detto - visto che il Monregalese è il territorio dove anche io ho la mia azienda e quindi ne conosco bene le problematiche che cercheremo di risolvere insieme, ma anche le grandi potenzialità di questo territorio dove la voglia e la capacità di fare impresa certo non manca”.

TI POTREBBE INTERESSARE: Dalla giornata contro il bullismo al Safer Internet Day, tutte le iniziative

Il direttore è Ornella Costamagna

Direttore Confesercenti zona Monregalese, è Ornella Costamagna, consulente aziendale da oltre quarant’anni:

“Nel mio lavoro di consulente, ho ben presente quali sono le criticità delle piccole e medie realtà imprenditoriali del Monregalese - ha sottolineato il neo direttore -. E se devo sintetizzare su cosa serve in questo momento, possono bastare solo due concetti: formazione ed informazione. Oggi più che mai sono i requisiti indispensabili per aiutare una azienda a crescere, affrontando i problemi che, purtroppo, in questo periodo di pandemia si sono moltiplicati. Credo però - ha concluso il direttore Confesercenti della zona Monregalese - che, pur non avendo la soluzione in tasca, molto si potrà fare attraverso il sostegno di una formazione concreta, adeguata e onesta. Ottenere finanziamenti non è facile al giorno d’oggi ma non è nemmeno impossibile. È però necessario che l’impresa venga accompagnata in questo percorso, reso difficile da burocrazia e regolamenti che aumentano e cambiano da un giorno all’altro”.