Economia
turismo invernale

Coldiretti Cuneo: "Ponte dell'Immacolata vero banco di prova dopo due anni di pandemia"

Tra chi passerà l’Immacolata fuori casa, la maggioranza (88%) resterà in Italia 

Coldiretti Cuneo: "Ponte dell'Immacolata vero banco di prova dopo due anni di pandemia"
Economia 08 Dicembre 2022 ore 15:27

Per il ponte dell'Immacolata 17 milioni di italiani partiranno per le vacanze. Dopo due anni di pandemia si tratta del primo vero banco di prova per il turismo invernale.

L'indagine di Coldiretti Cuneo

È quanto emerge da un’indagine Coldiretti/Ixé per la partenze dell’8 dicembre spinte dalla collocazione favorevole della festività. Tra chi passerà l’Immacolata fuori casa, la maggioranza (88%) resterà in Italia. Tra le destinazioni più gettonate ci sono le città d'arte, seguite da montagna, campagna e parchi naturali. Dopo le gravi difficoltà degli anni scorsi – evidenzia Coldiretti Cuneo – si tratta di una boccata d’ossigeno per il turismo invernale che ha un valore stimato prima dell’emergenza Covid tra i 10 e i 12 miliardi di euro all’anno tra diretto, indotto e filiera a livello nazionale.

A beneficiarne è l’intera filiera a partire dai consumi di cibi e bevande ai quali è destinato secondo Coldiretti Cuneo circa 1/3 della spesa turistica tra ristoranti, pizzerie, agriturismi e cibo di strada.

Più di 300 agriturismi sono pronti ad accogliere i turisti

Enrico Nada, presidente di Coldiretti Cuneo afferma:

Gli oltre 300 agriturismi della Granda sono pronti ad accogliere al meglio i visitatori per soggiorni di relax, offrendo una cucina attenta alla stagionalità e alla valorizzazione delle eccellenze locali e diversi servizi per sportivi, curiosi, ambientalisti, appassionati della cultura e del benessere. Oltretutto gli agriturismi di Terranostra Campagna Amica si distinguono per essere altamente qualificati grazie ai corsi periodicamente organizzati per i cuochi contadini e per l’ospitalità.

Fabiano Porcu, direttore di Coldiretti Cuneo aggiunge:

L’agriturismo cuneese è sinonimo di cibo naturale, genuino e gustoso, grazie ai prodotti tipici locali coltivati direttamente in azienda e alle ricette contadine, rivisitate nel segno dell’innovazione. Scegliere l’agriturismo significa anche vivere la bellezza e l’autenticità di un’ospitalità a diretto contatto con la natura in ogni stagione.

Sul sito web www.campagnamica.it è possibile visionare e scegliere le strutture agrituristiche in cui soggiornare nella Granda o gustare pranzi e cene che fondono la creatività gourmet alla genuinità contadina delle ricette della tradizione.

Seguici sui nostri canali