Saluzzo, uno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia

Alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche, un inno alla cucina regionale attraverso i prodotti del territorio.

Saluzzo, uno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia
Saluzzo e pianura, 04 Marzo 2019 ore 15:13

dominato dal Monviso e stretto tra le Alpi e la campagna, inaugura un calendario di appuntamenti che, a partire dalle produzioni tipiche del territorio, lo proiettano verso il futuro.
Amanti dell’arte e dell’architettura? Appassionati di storia? Oppure interessati alla tradizione enogastronomica e alle bellezze naturalistiche?
Allora la destinazione è quella giusta, perché Saluzzo è tutto questo, e molto di più: storia, cultura, arte, gusto e natura qui si fanno alfieri di un patrimonio unico, da scoprire attraverso un ricco ventaglio di proposte per tutti i tipi di visitatori.

Primo appuntamento con START

Dal 26 aprile al 26 maggio 2019  Saluzzo diventa la capitale dell’arte, dell’artigianato e dell’antiquariato. Qui la città si fa museo a cielo aperto, per un viaggio appassionante nell’arte di ogni tempo. Un mese di eventi che celebra l’arte in tutte le sue declinazioni: dal mobile d’arte, restauro e antiquariato, all’arte contemporanea sino al design, con ospiti internazionali di altissimo livello.

Saluzzo: un viaggio nella storia e nell’arte

Saluzzo raggiunge l’apice della fortuna nel XV secolo, diventando uno Stato sì piccolo, ma di grande importanza, anche per la sua posizione strategica di confine: situata ai piedi della catena montuosa del Monviso, all’ingresso della Valle dove nasce il fiume Po, la cittadina cuneese abbraccia vaste terre di pianura che arrivano a sfiorare le Langhe e la provincia di Torino.
Un piccolo gioiello commercialmente e culturalmente vivace, caratterizzato da un passato ricco e florido, proprio di un territorio che ha mantenuto la sua genuinità, ma che ha saputo rinnovarsi, guardando al futuro.

Saluzzo è viaggio nel gusto alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche, un inno alla cucina regionale attraverso i prodotti del territorio: dalla Gallina Bianca di Saluzzo, valorizzata dal Presidio Slow Food, alla razza bovina piemontese; i formaggi delle vicine valli come il Castelmagno e la Toma d’Elva; la frutta tra cui spiccano mele, pesche, albicocche, susine ramassin e nocciole; e ancora i vini Doc come il celebre Pelaverga.

 

VEDI ANCHE:

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità