Caccia al tesoro nella Langa del Barolo

Torna mercoledì 1 maggio 2019 la grande avventura lungo la Strada del Barolo e grandi vini di Langa.

Caccia al tesoro nella Langa del Barolo
Cultura Alba e Langhe, 24 Aprile 2019 ore 10:20

La Caccia al Tesoro è un gioco non competitivo con il classico formato di percorso ad indizi. L’itinerario si snoda lungo la Langa del Barolo, Patrimonio dell’Umanità UNESCO per i suoi Paesaggi Vitivinicoli.

Una caccia al tesoro lunga 40 chilometri

Giunta alla sua X edizione la Caccia al Tesoro si rinnova e diventa online. Utilizzando il proprio smartphone ogni giocatore potrà consultare le diverse prove e gli indizi che lo condurranno al termine della cerca.

L’itinerario di caccia, circa 40 km, andrà percorso in automobile o in motocicletta, per permettere ai partecipanti di visitare un’ampia fetta del territorio delle Langhe. Ma – importantissimo! – si tratta di un’occasione per vivere, degustare e scoprire il territorio senza “fare a gara” a chi arriva prima. I partecipanti seguiranno itinerari differenziati, ma omogenei per caratteristiche, lunghezza, tipologia di strutture visitare.

Gli indizi sul territorio della Strada del Barolo, sono legati all’enogastronomia, alle tradizioni popolari e alla storia di queste terre. Si potranno visitare paesi, cantine e strutture ricettive ed essere accolti dal loro personale, che ha l’ordine tassativo di non rivelare le soluzioni delle prove di gioco!

PER MAGGIOR INFORMAZIONI

La “Caccia al Tesoro” è organizzata da Turismo in Langa con la collaborazione della Strada del Barolo e grandi vini di Langa, della città di Alba e dei Comuni coinvolti, nella cornice della Primavera di bellezza e della 43a edizione di Vinum.

Qui il regolamento per la caccia al tesoro 2019.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli