Viola il profilo Facebook della fidanzata, condannato

La giovane aveva trovato una serie di notifiche relative a un post pubblicato dal ragazzo.

Viola il profilo Facebook della fidanzata, condannato
Cuneo città, 20 Novembre 2019 ore 09:39

Violazione del profilo Facebook con pubblicazione di dati riservati.

Password violata e pubblicazione

Per accesso abusivo a sistema informatico è finito davanti ai giudici M.E.P. un giovane cuneese che nel marzo 2017 era riuscito a entrare nella pagina Facebook della propria fidanzata, pubblicando un post contenente un dato riservato della vita privata della giovane, la sua decisione di abortire.

Incinta dopo pochi mesi

La giovane era rimasta incinta dopo pochi mesi dall’inizio della loro relazione.  La decisione di non portare a termine la gravidanza era stata presa con il consenso di lui. Grande era stata la sorpresa di lei nel trovare sul suo profilo Facebook una lunga serie di notifiche, nelle quali si commentava la sua decisione di abortire. Senza che lei ne sapesse nulla. Durante una telefonata lui ammise  di aver pubblicato il post in questione, pubblicandolo a totale insaputa della ragazza.  Condanna a un anno di reclusione e al pagamento delle spese processuali per  il ragazzo.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità