Cronaca
CUNEO E PROVINCIA

Verzuolo, caro bollette e delle materie prime: a inizio 2023 misure di sostegno per le aziende e le famiglie in sofferenza

Il Sindaco Panero ha incontrato il Direttore di Confartigianato Cuneo.

Verzuolo, caro bollette e delle materie prime: a inizio 2023 misure di sostegno per le aziende e le famiglie in sofferenza
Cronaca Montagna e valli, 18 Novembre 2022 ore 14:37

Aumento dei costi energetici e delle materie prime, modifiche al Superbonus 110 %, formazione e informazione delle misure che promuovono lo sviluppo del settore. Sono solo alcuni dei temi affrontati durante l’incontro tra il Sindaco di Verzuolo GianCarlo Panero e il Direttore di Confartigianato Cuneo Joseph Meineri.

Timori condivisi

Punto di partenza le difficoltà che attanagliano imprese e famiglie a partire dal caro bollette, ma anche per via dell’aumento dei costi dei prodotti indispensabili alle lavorazioni. Condiviso il timore per le ripercussioni che potrebbero generare le modifiche, attualmente in discussione, al Superbonus 110%.

Sindaco Panero e Direttore Meineri hanno convenuto per ritrovarsi in un nuovo incontro ad inizio 2023.

«L’obiettivo principale – ha detto il Sindaco Panero – sarà individuare e concordare interventi a sostegno delle imprese in difficoltà sulla base dell’avanzo di Amministrazione 2022».

Scuola-lavoro

Centrale per Confartigianato Cuneo sottolineare l’importanza delle esperienze di alternanza scuola-lavoro percorribili dagli istituti scolastici del territorio.

«L’artigianato – ha spiegato il Direttore Meineri - è un settore che può dare grandi soddisfazioni ai giovani perché consente di sviluppare le proprie capacità e competenze in climi famigliari che oggi però risentono di una forte carenza di manodopera».

La disponibilità

Confartigianato Cuneo si è poi resa disponibile a calendarizzare un incontro informativo e formativo per cittadini ed imprese sul complesso tema delle “Comunità energetiche”, occasione di sviluppo economico sostenibile per tutto il territorio.

«Un altro incontro fondamentale – ha proseguito il primo cittadino Panero – lo prevediamo insieme a tutte le associazioni datoriali per raccogliere idee di rilancio del Borgo Antico della Villa e del Castello che ne valorizzino le peculiarità storico, culturali e turistiche».

In conclusione, il Sindaco e il Direttore di Confartigianato Cuneo hanno concordato sulla necessità di avviare incontri a cadenza periodica affinché i rappresentanti delle imprese artigiane possano confrontarsi e fare il punto sull’attualità e le prospettive oltre che sulle proprie difficoltà.

Seguici sui nostri canali