Vende la moto online, un giovane la ruba e la rivende in rete

Gli agenti di Polizia si presentano all'appuntamento e scoprono anche una pistola a salve.

Vende la moto online, un giovane la ruba e la rivende in rete
Cronaca Bra e Roero, 21 Ottobre 2019 ore 12:06

Vendita online di una moto con furto del mezzo.

Trattativa sul web

Aveva messo in vendita la moto online dopo la scelta oculata di un sito per il commercio di questi prodotti e tutto sembrava filare liscio. Il cuneese venditore, a fine settembre viene contattato da un possibile acquirente. Si tratta di un giovane che si accorda anche per il prezzo del mezzo, 950 euro.

Si incontrano a Torino

I due fissano un incontro a Torino in via Sialoja dove il ragazzo chiede di poter provare la moto. Una volta salito in sella e acceso il motore, il ragazzo ha fatto perdere la tracce. Si era già affezionato al mezzo e non si è fatto più vedere. Il malcapitato, dopo la beffa, ha deciso di denunciare la brutta avventura. Scattano le indagini e si risale al ladro. Che non si era preoccupato più di tanto di mantenere l’incognito. Infatti, aveva posto in vendita il mezzo su  internet. Ad accorgersene il proprietario della moto.

La trappola degli agenti

Gli agenti del Commissariato Barriera Milano e gli agenti della Polizia Stradale di Cuneo fanno così scattare la trappola. Danno appuntamento al giovane per acquistare il mezzo. L’incontro è fissato a Torino in via Reiss Romoli. All’arrivo del ragazzo scatta il fermo e la denuncia per furto aggravato.

Pistola a salve

Altra denuncia anche per possesso di una pistola a salve priva del tappo rosso, con cartucce inserite. Nella perquisizione domiciliare trovata poi una bicicletta di provenienza illecita.  Così il giovane collezione anche una terza denuncia, per ricettazione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità