Uova bio a rischio salmonella: cresce l’allarme, ritirati nuovi lotti

Il ministero della Salute ha disposto il ritiro immediato di nuovi lotti prodotti in provincia di Cuneo.

Uova bio a rischio salmonella: cresce l’allarme, ritirati nuovi lotti
Cuneo città, 30 Gennaio 2020 ore 15:06

Il ministero della Salute ha disposto il ritiro immediato di nuovi lotti provenienti dall’azienda Olivero Claudio di Savigliano, nel Cuneese.

Uova bio a rischio salmonella

Nuovo provvedimento del Ministero della salute sulle uova bio: sono state richiamate altre uova, provenienti dall’azienda agricola biologica Olivero Claudio, stabilimento in provincia di Cuneo, in Piemonte: le uova sono vendute con il marchio della casa produttrice, ma anche con brand come Amadori, Verso Natura Conad e Cascina Italia. I lotti delle uova interessate dal richiamo per rischio contaminazione sono: 1A130120, 2A130120, 2C130120 con scadenza il 10 febbraio e 1A140120 e 2C140120 con scadenza l’11 febbraio. Il ritiro riguarda le confezioni da quattro, da sei e le uova sfuse. Il Ministero della salute suggerisce di restituirle al punto vendita dove sono state comperate.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve