Menu
Cerca
Il dramma

Tragico frontale sull'Aurelia Bis, tra le vittime c'è un 23enne cuneese

Insieme al 19enne Marco Parascosso, ha perso la vita Emanuele Albanto, originario di Bagnasco (Cuneo).

Tragico frontale sull'Aurelia Bis, tra le vittime c'è un 23enne cuneese
Cronaca Mondovi, 06 Maggio 2021 ore 10:55

Un incidente frontale avvenuto lungo la Aurelia Bis tra Albenga e Alassio poco dopo le 22. Nello schianto, insieme a Marco Parascosso, 19enne di Alassio, ha perso la vita Emanuele Albanto, 23enne di Bagnasco (Cuneo).

(Copertina da: Ansa)

Tra le vittime del frontale c'è un 23enne cuneese

IL LUOGO DEL FRONTALE:

Nel corso della serata di ieri, mercoledì 5 maggio 2021, poco dopo le 22, lungo l'Aurelia Bis tra Albenga e Alassio, in provincia di Savona (Liguria) è avvenuto un tragico incidente frontale che ha visto coinvolte due autovetture, una  Ford Fiesta e una Citroen C3.

Sulla prima, proveniente da Alassio e diretta verso Albenga, viaggiava Emanuele Albanto, 23enne di Bagnasco (Cuneo), mentre sulla seconda si trovavano due fratelli, Marco Parascosso, 19 anni, e il fratello D., 16 anni. Lo schianto frontale è avvenuto all'altezza di Villanova d’Albenga. Sul colpo hanno perso la vita il giovane 23enne cuneese e il maggiore dei due fratelli originari di Alassio, mentre il minore è rimasto ferito gravemente.

Al momento dell'impatto, una terza vettura è rimasta coinvolta, colpita da alcuni detriti delle auto incidentate. E' stato proprio quest'ultimo automobilista a chiamare i soccorsi: sono intervenute immediatamente ambulanze, vigili del fuoco, polizia stradale e polizia di Stato.

TI POTREBBE INTERESSARE: Richiamo Pfizer e Moderna prolungato a 42 giorni per vaccinare più persone

Secondo quanto riportato, il conducente della terza vettura, che viaggiava dietro alla Ford Fiesta del cuneese Emanuele Albanto, ha affermato di aver visto comparire in lontananza i fari di un'altra auto e poi di aver visto improvvisamente spegnersi le luci di entrambi i veicoli. Si è accorto dell'accaduto solo quando sotto le ruote del suo veicolo ha sentito i detriti causati dallo schianto ed è andato a sbattere contro parte del motore di una delle due auto.