Tatuatore maestro del colore ma i guadagni erano in “nero”

Irregolarità scoperta dalla Guardia di Finanza di Cuneo.

Tatuatore maestro del colore ma i guadagni erano in “nero”
Cuneo città, 25 Ottobre 2019 ore 09:36

Lavorava con i colori ma i suoi guadagni finivano in nero.

Punto di riferimento per gli appassionati

Era molto apprezzato nel suo settore, punto di riferimento di clienti in particolare giovani o giovanissimi. Si dimenticava però di emettere scontrini fiscali. All’esito del controllo delle Guardia di Finanza, gli è stata contestata un’evasione complessiva di oltre 300mila euro. L’evasione è stata scoperta dai militari della compagnia di Cuneo delle Fiamme Gialle, durante un’attività ispettiva in capo al titolare di uno studio di “tatuaggio e piercing”, constatando numerose violazioni di natura tributaria.

Dichiarazioni fiscali incomplete

L’impresa individuale aveva prodotto, nel tempo, dichiarazioni fiscali incomplete, mancava la registrazione dei compensi percepiti ed era stata omessa la liquidazione dell’Iva.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità