#Ilpiemontetivaccina

Tanti volti noti del Piemonte nel video a sostegno della campagna vaccinale Covid

“Grazie di cuore ai tantissimi testimonial che stanno accogliendo il nostro appello".

Cronaca Cuneo città, 21 Marzo 2021 ore 13:53

#ilPiemontetivaccina: i volti noti del Piemonte scendono in campo a sostegno del vaccino anti Covid. Il presidente Cirio e gli assessori Marnati e Icardi“Grazie di cuore ai tantissimi testimonial che stanno accogliendo il nostro appello. Il vaccino ha bisogno di fiducia”.

IL VIDEO DELLA REGIONE:

#ilPiemontetivaccina

Come riporta "Prima Torino", sono già una ventina gli esponenti della cultura, dello spettacolo, dello sport, della scienza e del giornalismo che hanno accolto l’invito dell’assessore regionale alla Ricerca Covid Matteo Marnati a scendere in campo e “metterci la faccia” per farsi promotori, tra coloro che ancora fossero scettici e titubanti, che “vaccinarsi è un atto di responsabilità nei confronti di sé stessi e degli altri” e che è l’unica arma per “sconfiggere definitivamente il virus”.

Alla campagna “Il Piemonte ti vaccina” hanno al momento aderito: Cristina Chiabotto, showgirl e conduttrice televisiva; Cristina Chirichella, pallavolista dell’Igor Novara e della Nazionale; Evelina Christillin, presidente della Fondazione Museo Egizio; Ezio Greggio, conduttore televisivo e regista; Marco Berry, illusionista e conduttore televisivo; Massimo Giletti, giornalista; Nicola Batavia, chef stellato; Piero Chiambretti, conduttore televisivo; Stefano Geuna, rettore dell’Università di Torino; Gian Carlo Avanzi, rettore dell’Università del Piemonte orientale; Guido Saracco, rettore del Politecnico di Torino; Pier Giorgio Odifreddi, matematico e scrittore; Vladimir Luxuria, presidente del Lovers Film Festival; Walter Rolfo, illusionista e conduttore televisivo; Alba Parietti, showgirl e conduttrice televisiva; Mimmo Pesce, opinionista sportivo; Fabio Ravezzani, Nathalie Goitom, Luca Momblano, giornalisti sportivi.

“Possiamo davvero ripartire”

La campagna di comunicazione verrà veicolata inizialmente sui canali istituzionali e social della Regione Piemonte e si arricchirà di giorno in giorno di nuovi appelli al senso di responsabilità di altri personaggi famosi. Da aprile sarà diffusa anche da un maxischermo collocato in piazza Castello a Torino, sul quale scorrerà anche l’aggiornamento in tempo reale del numero dei vaccini somministrati sul territori.

“L’augurio è che questa campagna – sottolinea il presidente Alberto Cirio – possa contribuire a fugare i dubbi di chi ha ancora perplessità o timori. Veniamo da mesi di grande dolore, paura e sofferenza, ma tutto questo può finire perché c’è il vaccino. Possiamo davvero ripartire, ma potremo farlo insieme quando saremo tutti vaccinati”.

“Il vaccino è sicuro ed è l’unica strategia possibile per sconfiggere il Covid-19 e uscire dalla pandemia – sostiene Marnati – In questo momento i vaccini non sono sufficienti per coprire il fabbisogno di tutta la popolazione, ma ci aspettiamo che l’Europa e il Governo ce ne facciano avere nella quantità necessaria per iniziare a proteggere una grande fetta della popolazione”.

“Per la prima volta dall’inizio della pandemia – aggiunge l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi – abbiamo a disposizione un’arma straordinaria contro il virus: il vaccino. Affidiamoci con fiducia ai nostri medici”.

La cartolina

La cartolina della campagna di Stefania Bonfiglio

L’immagine di speranza che apre il video, una cartina dell’Italia ricoperta di primule in cui spiccano quelle sul Piemonte, è di Stefania Bonfiglio, componente Nucleo Covid Asl TO5, appassionata di fotografia artistica. I suoi scatti, realizzati durante la pandemia, hanno fatto il giro del mondo, e sono stati pubblicati anche dal Ministero della salute. La bambina che si scorge nella foto è la piccola Bianca, sua figlia, la testimonial più giovane della campagna lanciata dal Piemonte.

TI POTREBBE INTERESSARE: Ora sono quattro i Paesi in Europa che hanno legalizzato l'eutanasia

Dalla prossima settimana questa immagine simbolo della campagna #ilPiemontetivaccina sarà diffusa su tutto il territorio, con poster e cartoline in distribuzione negli oltre 130 punti vaccinali.