Il caso in provincia

Sindaco di Cavallermaggiore positivo al Covid dopo la prima dose di AstraZeneca

Nonostante la positività il suo messaggio resta lo stesso: "Solo la vaccinazione di massa ci farà tornare alla vita normale".

Sindaco di Cavallermaggiore positivo al Covid dopo la prima dose di AstraZeneca
Cronaca Saluzzo e pianura, 25 Marzo 2021 ore 17:55

A dare la notizia è stato proprio il primo cittadino in persona. Davide Sannazzaro, sindaco di Cavallermaggiore, è risultato positivo al Covid-19 dopo aver ricevuto la prima dose del vaccino AstraZeneca:

"Ho ricevuto la prima dose di vaccino due settimane fa, ma il tampone che ho fatto ieri ha dato esito positivo. Il vaccino non rende immuni, ma abbassa drasticamente le conseguenze del virus, soprattutto nelle categorie più a rischio. Sarò sempre a favore delle vaccinazioni anti-Covid".

(In copertina le due immagini: il giorno del vaccino e oggi in smart working)

Due settimane fa il vaccino, ora è positivo

Nel corso della giornata di ieri, mercoledì 24 marzo 2021, Davide Sannazzaro, sindaco di Cavallermaggiore (Cuneo), è risultato positivo al Covid-19. La sua positività giunge due settimane dopo aver ricevuto la prima dose di AstraZeneca. Lo stesso primo cittadino ha voluto rendere pubblica la notizia sul suo profilo Facebook, allegando un'immagine che lo vede intento a lavorare in modalità smart working da casa:

"Buongiorno a tutti. Vi scrivo per comunicarvi che sono risultato positivo al tampone fatto ieri. Questa notizia mi arriva a seguito di due altri test negativi fatti mercoledì e venerdì scorso. Per me la quarantena iniziata lo scorso giovedì si allungherà quindi ancora di qualche giorno. Chi mi segue qui su Facebook sa che in qualità di educatore del carcere di Saluzzo mi é stata fatta la prima dose di vaccino un paio di settimane fa. Purtroppo il vaccino non rende immuni, ma nelle categorie più deboli riduce drasticamente le conseguenze del virus".

Come riportato dal sindaco di Cavallermaggiore, la prima dose del vaccino anti-Covid di AstraZeneca l'aveva ricevuta un paio di settimane fa, il 26 febbraio 2021, poiché, oltre ad essere primo cittadino, Davide Sannazzaro è anche educatore del carcere di Saluzzo.

QUI IL POST DELLA SUA VACCINAZIONE:

"Solo la vaccinazione di massa ci farà tornare alla vita normale"

Il suo messaggio, nonostante l'episodio di positività che gli è accaduto dopo la somministrazione del vaccino, rimane sempre lo stesso:

"Ribadisco che solo con una vaccinazione di massa si potrà tornare ad una vita normale. In ogni caso sto bene, non ho sintomi e anche da casa continuo ad assillare di telefonate consiglieri e dipendenti comunali. Non vedo l'ora di uscire di casa e riprendere il posto alla mia vera scrivania (per ora mi sono dovuto arrangiare) A presto!".

TI POTREBBE INTERESSARE: Sciopero 26 marzo 2021: mezzi pubblici fermi, le fasce a rischio

Oltre a lui, anche la moglie e i cinque figli sono risultati positivi al Covid-19.