Cronaca
CUNEO E PROVINCIA

Siccità, salgono a 200 i comuni che emettono ordinanze per ridurre l'uso dell'acqua

I temporali degli scorsi giorni non sono bastati ad irrobustire la portata dei corsi d'acqua.

Siccità, salgono a 200 i comuni che emettono ordinanze per ridurre l'uso dell'acqua
Cronaca Cuneo città, 04 Luglio 2022 ore 12:00

L'emergenza siccità si aggrava sempre di più in tutta Italia, in particolar modo nel nord Italia.

Moltiplicati gli appelli

Nel corso delle ultime settimane, anche in provincia di Cuneo si sono moltiplicati gli appelli dei primi cittadini, per avvertire e sensibilizzare la popolazione ad un uso consapevole dell'acqua che in questi mesi scarseggia sempre di più, a causa dell'assenza di precipitazioni copiose.

"Siamo tra due fiumi ma non basta più. La situazione è veramente seria. - fa sapere la neosindaca di Cuneo, Patrizia Manassero su Rai 1 -  Già l'ultimo semestre del 2021 avevamo dei segnali abbastanza preoccupanti. Bisogna puntare, per il futuro, sulla creazione di invasi per evitare di rimanere a secco.

Attualmente, dobbiamo continuare a rimarcare a tutti i risparmio dell'acqua con comportamenti virtuosi".

200 comuni

Sono già 200 i comuni nel nord Italia che hanno emesso ordinanze per limitare l'uso dell'acqua o, come già detto, sensibilizzare i cittadini a ridurne l'utilizzo. Gli ultimi temporali che si sono abbattuti sul Piemonte, non sono stati in grado di aumentare la portata dei fiumi in maniera considerevole e quindi evitare razionamenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter