Cronaca
Busca

Si schianta con il furgone (rubato) del Comune: la condanna è arrivata

Sei mesi di reclusione e 200 euro di multa

Si schianta con il furgone (rubato) del Comune: la condanna è arrivata
Cronaca 24 Novembre 2022 ore 16:55

Nella notte tra il 18 e il 19 settembre 2021 rubò un furgone dal deposito del Comune di Busca per poi schiantarsi di lì a poco sul ponte del Maira.

Condannato a 6 mesi

G.B., cittadino rumeno nato nel 1984 e residente a Busca, ex operaio comunale è condannato a sei mesi di reclusione e 200 euro di multa, al termine di un processo tenutosi con rito abbreviato. La Procura gli contestava il reato di furto aggravato dalle circostanze di tempo e dal danno patrimoniale.

I fatti

L'ex operaio rubò il furgone dal deposito del Comune di Busca per poi schiantarsi di lì a poco sul ponte del Maira nella notte tra il 18 e il 19 settembre. L'uomo aveva raccontato ai carabinieri di aver bevuto molto whisky e di non ricordarsi dell'incidente. Il furgone Ducato era stato rinvenuto, fermo sul ponte, da un vigilante. Il mezzo mostrava tracce visibili dell’urto contro la ringhiera del ponte, ma a bordo non c’era nessuno. Una testimone aveva però visto il conducente uscire dal furgone indossando un giubbotto rifrangente e dileguarsi.

Le testimonianze degli ex colleghi

Per individuare il sospettato era stato fondamentale il contributo degli operai comunali. Poiché non c’erano segni di effrazione sul portone della rimessa, si è concluso che il ladro avesse titolo per accedervi. In base all'identikit fornito i dipendenti hanno poi individuato G.B., un uomo che in passato aveva lavorato come operaio comunale nell’ambito di un progetto di recupero per i detenuti.Il 37enne, recatosi il giorno dopo l'incidente in caserma, aveva poi ammesso di aver “preso in prestito” il furgone per poi riportarlo nel parcheggio.

Seguici sui nostri canali