Saluzzo saluta Isacco Levi uno degli ultimi testimoni della persecuzione nazista

Tredici suoi famigliari furono trucidati nei campi di concentramento. Incontrò Papa Francesco.

Saluzzo saluta Isacco Levi uno degli ultimi testimoni della persecuzione nazista
Saluzzo e pianura, 10 Settembre 2019 ore 09:45

Saluzzo saluta oggi, per l’ultima volta Isacco Levi, 95 anni, deceduto a Moretta.

Protagonista della Resistenza ebraica

La cerimonia funebre si svolgerà alle 14,30 di oggi martedì 10 settembre 2019, nell’antico cimitero ebraico di Saluzzo.

Protagonista  della resistenza ebraica piemontese non ha mai fatto mancare la sua presenza alla  Giornata della Memoria al Quirinale. Tredici suoi famigliari erano stati trucidati ad Auschwitz e sopravvisse solo per essere diventato Comandante partigiano ebreo della 181esima Brigata Garibaldi Mario Morbiducci.

La sua testimonianza nelle scuole

Aveva fatto sentire la sua presenza nelle scuole italiane, dove con passione e dedizione aveva diffuso la memoria di quegli eventi, perchè tragedie come quella della persecuzione nazista non si possano più ripetere. Fu ricevuto da Papa Francesco in Vaticano con il quale si intrattenne in un dialogo sulle brutalità di quegli eventi storici.

Nella foto del Comune di Busca quando ricevette la cittadinanza onoraia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità