Saluzzo, la Guardia di Finanza scopre 13 lavoratori in nero

Inviate le segnalazioni all'Ispettorato del lavoro e all'Agenzia delle entrate.

Saluzzo, la Guardia di Finanza scopre 13 lavoratori in nero
Saluzzo e pianura, 29 Agosto 2019 ore 11:22

Duro colpo al lavoro nero inferto dalla Guardia di Finanza di Saluzzo.

Agricoltura, edilizia e ristorazione

Durante una capillare azione di controllo nel territorio, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno passato al setaccio una serie di aziende in settori occupazionali differenti.

Tredici i lavoratori trovati non in regola. In due cascine erano impiegati nella raccolta della frutta tre lavoratori stagionali, uno dei quali totalmente in nero. In un’azienda per la lavorazione di materiale edilizio sei lavoratori erano stati occupati per un  numero di ore superiori a quelle indicate nella busta paga.

Quattro mesi senza contratto

Tra i controllati in esercizi di ristorazione, uno dei lavoratori è risultato privo di contratto ma operativo da quattro mesi. I datori di lavoro per i quali sono state riscontrate irregolarità, verranno segnalati all’Ispettorato del Lavoro di Cuneo per le sanzioni amministrative. Segnalazione anche all’Agenzia delle entrate di Cuneo, per recuperare le ritenute fiscali non versate.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità