Colti in flagrante

Rubavano nelle case di anziani fingendosi Carabinieri

Sei sono state le misure cautelari eseguite dalla Polizia di Stato di Cuneo ai danni dei malviventi: 5 sono stati condotti in carcere e uno agli arresti domiciliari.

Rubavano nelle case di anziani fingendosi Carabinieri
Cronaca Cuneo città, 10 Dicembre 2020 ore 08:51

Eseguivano rapine nelle abitazioni di persone anziane che molto spesso vivevano sole spacciandosi per Carabinieri. Sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Cuneo i 6 malviventi autori di questi furti, accusati di associazione a delinquere. Queste le misure cautelari: 5 di loro verranno mandati in carcere, uno agli arresti domiciliari.

Rubavano nelle case di anziani fingendosi Carabinieri

La Polizia di Stato di Cuneo ha arrestato 6 delinquenti che eseguivano rapine nelle case di anziani. Il loro modus operandi era molto semplice: sfruttando l’ingenuità delle loro vittime, persone anziane che molto spesso abitavano da sole, si fingevano membri delle Forze dell’Ordine per introdursi nelle loro abitazioni e compiere rapine. I 6 ladri, infatti, si spacciavano per Carabinieri indossando pettorine ed esibendo placche riproducenti l’effige dell’Arma.

La Questura Cuneese, al termine di lunghe ed elaborate indagini, ha eseguito 6 misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale di Asti nei confronti degli uomini incriminati: 5 sono stati condotti in carcere e uno agli arresti domiciliari. Maggiori dettagli a riguardo verranno rilasciati nel corso del pomeriggio di oggi, giovedì 10 dicembre 2020.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità