Risveglio infuocato

Ristorante self-service La Meridiana in fiamme, l’incendio sarebbe di origine dolosa

Una vicina del locale ha lanciato l'allarme alle 6,40 di questa mattina, sabato 21 novembre 2020. Subito l'intervento dei Vigili del fuoco. I Carabinieri di Cuneo sospettano l'azione di un gruppo che, non avendo trovato soldi nelle case, ha appiccato il rogo.

Ristorante self-service La Meridiana in fiamme, l’incendio sarebbe di origine dolosa
Cuneo città, 21 Novembre 2020 ore 10:20

Un risveglio infuocato per la città di Cuneo. Questa mattina, sabato 21 novembre 2020, introno alle 6,30, un incendio ha devastato il ristorante self-service La Meridiana di via Fratelli Ramorino. Una vicina del locale ha lanciato l’allarme una volta avvistate le prime fiamme. Sul posto, prontamente, i Vigili del fuoco hanno sedato il rogo.

Ristorante self-service La Meridiana in fiamme

Erano da poco passate le 6,30, quando una vicina del ristorante self-service La Meridiana di Cuneo in via Fratelli Ramorino ha lanciato l’allarme. Dal locale divampavano fiamme e fumo. Sul posto dell’incendio si sono subito precipitati i Vigili del fuoco che hanno prontamente sedato il rogo.

Secondo i Carabinieri di Cuneo, che stanno indagando sul caso, la matrice dell’incendio sarebbe dolosa. Un gruppo di balordi si è introdotto all’interno del ristorante, probabilmente con l’intento di appropriarsi del fondo cassa. Ad un certo punto, forse delusi dall’esiguità del bottino, hanno iniziato a devastare il locale, rompendo bottiglie e spaccando quanto trovato. Infine hanno appiccato il fuoco. I vicini hanno sentito un forte vociare provenire dal locale, il che testimonia la presenza all’interno di più persone, ma quando si sono affacciati per vedere che cosa stava succedendo era oramai troppo tardi: le fiamme avevano già avvolto il locale. Ingenti i danni, ancora da quantificare.

LEGGI ANCHE:

Bruciati sei ettari di sottobosco nel Cuneese, intervento dei vigili del fuoco

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità