Protezione civile, Fossano punta all’elisoccorso

A circa vent'anni dalla fondazione la sezione locale rivendica un ruolo centrale nel territorio.

Protezione civile, Fossano punta all’elisoccorso
Cuneo città, 23 Luglio 2019 ore 15:19

A poco più di vent’anni dalla sua fondazione la Protezione Civile cuneese punta ad un ruolo centrale rispetto alle politiche regionali. Non solo,Fossano potrebbe diventare presto sede per la pista dell’elisoccorso, fondamentale per garantire tempestività ed efficienza nei soccorsi più impegnativi.

“Ho potuto toccare con mano – sottolinea l’assessore Gabusi – l’importanza del lavoro che i tanti volontari portano avanti ogni giorno in tutto il territorio. È grazie al loro immenso senso di responsabilità che la Protezione civile da oltre vent’anni non solo salva tante vite umane, ma risolve continuamente moltissime situazioni di pericolo su un territorio peraltro estremamente vasto”.

Il primo riconoscimento concreto al lavoro della Protezione Civile arriva dall’accordo tra l’assessore e il sindaco di Fossano Dario Tallone, per rispondere all’esigenza di trovare rapidamente la collocazione nella sede della Protezione civile per la pista dell’elisoccorso, essenziale per garantire interventi tempestivi su tutta l’area. Nell’ambito dello stesso incontro Gabusi si è anche dichiarato disponibile al monitoraggio dell’apertura tangenziale di Fossano e per non far calare l’attenzione sui disagi della linea ferroviaria Cuneo-Fossano-Torino.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità