Lutto in provincia

Prete di Fossano trovato senza vita sul pavimento della sua stanza

Don Godfrey Gwang’ombe si è spento all'età di 44 anni. Da chiarire le cause della morte, ma si presume sia stato colto da un malore improvviso.

Prete di Fossano trovato senza vita sul pavimento della sua stanza
Cronaca Saluzzo e pianura, 13 Aprile 2021 ore 09:38

E' stato trovato senza vita sul pavimento della sua stanza, nella casa parrocchiale di Sant’Antonio Abate a Fossano. Don Godfrey Gwang’ombe, originario della Tanzania, si è spento all'età di 44 anni. Ancora da chiarire la causa della morte, ma si presume che sia stato colto da un malore improvviso.

Trovato senza vita don Godfrey nella sua stanza

Don Sergio Daniele, non vedendolo arrivare per cena, nella serata di ieri, lunedì 12 aprile 2021, era andato a chiamarlo direttamente in stanza. Lì la tragica scoperta: don Godfrey Gwang’ombe è stato trovato senza vita sul pavimento della sua stanza, nella casa parrocchiale di Sant’Antonio Abate a Fossano.

Il sacerdote, originario della Tanzania, si è spento all'età di 44 anni. Le cause della morte sono ancora da chiarire, ma si presume che il prete possa essere stato colto da un ictus o da un infarto improvviso.

Chi era don Godfrey

Don Godfrey Gwang’ombe, 44 anni, è nato a Mbeya (Tanzania) il 10 agosto 1976. Quindici anni fa era arrivato nella parrocchia del Duomo di Fossano. Fu ordinato sacerdote nella diocesi di Mbeya nell’agosto 2006 ed è stato collaboratore di don Piero Ricciardi in Cattedrale per 12 anni. Nel settembre 2018, era stato nominato collaboratore di don Sergio Daniele nelle parrocchie di San Bernardo e Sant’Antonio.

TI POTREBBE INTERESSARE: Più facile morire annegati nella vasca da bagno che per Astrazeneca

Tanti i messaggi di cordoglio e vicinanza giunti a seguito della scomparsa di don Godfrey. Queste le parole di don Pierangelo Chiaramello sul suo profilo Facebook:

"Per te caro don Godfrey la nostra preghiera! Riposa in pace. Il Signore ti benedica e ti dia pace per sempre. Percepiamo il tuo sorriso e il timbro sereno della tua voce signorile e simpatica come il tuo portamento. Hai servito la nostra chiesa e ti diciamo grazie, nell'immenso dolore per la tua dipartita inaspettata, improvvisa. Prega per noi, noi preghiamo per te"