Menu
Cerca
Polizia locale

Parti meccaniche, ricambi di auto e addirittura un divano abbandonati per le strade di Bra

Individuati tutti i responsabili e sanzionati con una multa da 600 euro. Tra questi un venditore di veicoli e un cittadino che si era sbarazzato del proprio divano.

Parti meccaniche, ricambi di auto e addirittura un divano abbandonati per le strade di Bra
Cronaca Bra e Roero, 11 Marzo 2021 ore 18:04

Parti meccaniche, ricambi di auto e addirittura un divano abbandonati per le strade di Bra. L’intervento della Polizia municipale ha consentito di individuare tutti i responsabili denunciati per il reato di abbandono di rifiuti.

Abbandono di rifiuti a Bra

Continua senza sosta l’attività della Polizia Municipale di Bra in tutti gli ambiti di competenza previsti dalla legge: così, oltre ai controlli su assembramenti e rispetto delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica, alle verifiche delle violazioni in materia di circolazione stradale, alla rilevazione degli incidenti stradali, alla notificazione di atti giudiziari e amministrativi, nelle ultime settimane sono stati intensificati i controlli in materia di abbandoni di rifiuti.

Denunciato un venditore di veicoli

A seguito delle indagini effettuate in campo ambientale, la Polizia Locale ha deferito all’Autorità giudiziaria un imprenditore nel campo della vendita dei veicoli per il reato di abbandono di rifiuti a Bra. Durante un sopralluogo nelle aree periferiche della città, gli agenti hanno individuato un abbandono di rifiuti costituito da parti meccaniche di auto e ricambi esausti: dai controlli è stato possibile risalire all’imprenditore della zona.

Colto sul fatto mentre si sbarazzava di un divano

Inoltre, grazie anche a controlli effettuati dagli agenti in borghese e all’uso di telecamere nascoste, gli uomini della Polizia Municipale sono giunti all’identificazione di 4 persone che si erano resi responsabili dell’abbandono di rifiuti nelle zone periferiche della città. Questi sono stati contravvenuti ai sensi del Testo Unico Ambientale con una sanzione di 600 euro, oltre all’obbligo di rimuovere i rifiuti abbandonati e ripristinare lo stato dei luoghi. Singolare l’abbandono di un divano da parte di un cittadino braidese: l’uomo è stato immortalato dagli occhi elettronici nascosti dalla Polizia Locale mentre scaricava l’arredo da un furgone.

TI POTREBBE INTERESSARE: Test Covid rapidi venduti al supermercato, l’ultima idea di Zaia

In materia ambientale, l’attività della Polizia Locale va ad affiancarsi a quella svolta dagli Ausiliari del traffico e dell’ambiente (ICAT), che giornalmente accertano abbandoni di rifiuti e irregolarità nel conferimento degli stessi. Stretta anche la collaborazione con l’Ecosportello comunale, con cui da inizio 2021 si è potuto accertare oltre 30 violazioni in tema di abbandono di rifiuti

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli