Mercatone Uno: prorogata fino a maggio la cassa integrazione straordinaria

Un provvedimento che coinvolge 1.689 lavoratori.

Mercatone Uno: prorogata fino a maggio la cassa integrazione straordinaria
08 Gennaio 2020 ore 12:08

Mercatone Uno: prorogata fino al prossimo 23 maggio la cassa integrazione straordinaria per 1.689 lavoratori in tutta Italia. L’accordo è stato raggiunto ieri, martedì 7 gennaio 2020, in un tavolo al Ministero del Lavoro con i sindacati. Come riporta Il Giornale di Pavia

Mercatone Uno: prorogata la cassa integrazione straordinaria

Sarà prorogata fino al 23 maggio 2020 la cassa integrazione straordinaria per i 1.689 lavoratori di Mercatone Uno. Un accordo raggiunto nella giornata di ieri in un tavolo al Ministero del Lavoro con i sindacati. Una decisione arrivata tenendo conto “dell’andamento delle trattative in corso per la cessione dei compendi aziendali”.

Le offerte

Mercatone Uno attualmente si trova in amministrazione straordinaria a seguito del fallimento della società acquisitrice Shernon Holding. A inizio dicembre dello scorso anno erano state aperte le buste con le offerte per l’acquisto dei 55 punti vendita sparsi in tutta Italia. Sono 14 complessivamente gli investitori che hanno avanzato ipotesi di acquisizione. Solo otto negozi non sono stati compresi in alcuna offerta: si tratta di Verdello (Bg), Crevoladossola (Verbano-Cusio-Ossola), Caltignaga (Novara), Serravalle Scrivia (Alessandria), Villafranca d’Asti, Castegnato (Brescia), Capena (Roma) e Bari.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei