La sorpresa

Maxi evasore: dichiarava redditi minimi…ma aveva l’elicottero privato

Nei guai un commerciante di Cuneo a seguito di un controllo fiscale.

Maxi evasore: dichiarava redditi minimi…ma aveva l’elicottero privato
Cuneo città, 02 Marzo 2020 ore 11:12

Guai per un commerciante del Cuneese dopo un’indagine della Guardia di Finanza.

Scoperto maxi evasore

I finanzieri della Compagnia di Cuneo hanno recentemente concluso alcune verifiche fiscali nei confronti di un commerciante di veicoli di Cuneo e di due società ad egli riconducibili scoprendo che i redditi dichiarati (per importi minimi) erano del tutto incongruenti con il tenore di vita tenuto dall’uomo, che è risultato addirittura proprietario di un elicottero ad uso privato.

Società estrovestita

E’ inoltre emerso che, fra le varie attività, l’uomo era amministratore, nonché unico socio, di una società di diritto anglosassone con sede dichiarata in Gran Bretagna che però, di fatto, aveva la sede di direzione effettiva (place of effective management) a Cuneo. Trattasi dunque di società esterovestita. 

Redditi omessi

Dai riscontri ispettivi svolti relativamente agli anni d’imposta 2016 e 2017, è emerso che il contribuente aveva omesso di dichiarare redditi personali per oltre 80.000 euro e sono stati constatati ricavi non dichiarati da parte delle società amministrate per oltre € 1.400.000 mentre le Imposte sul reddito e l’Iva complessivamente evase ammontano ad oltre € 115.000.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità