Mauro Salinitro, il campione muore dopo 14 anni di coma

Vita sconvolta dopo un grave incidente, assistito sempre dalla famiglia.

Mauro Salinitro, il campione muore dopo 14 anni di coma
Bra e Roero, 04 Novembre 2019 ore 16:53

Fossano saluterà domani, martedì 5 novembre 2019, il suo campione stringendosi alla famiglia durante i funerali alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Salice.

Disabilità senza speranza

Mauro Salinitro, 47 anni,  viveva in frazione San Bernardo di Bene Vagienna nel territorio di Fossano. I funerali saranno celebrati domani martedì 5 novembre 2019, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria del Salice, a Fossano. Per lui, campione italiano e vice-campione europeo di kick boxing la vita era cambiata all’età di 33 anni a causa di un incidente stradale nel 2005. Prima una lunga degenza ospedaliera poi la notizia terribile. Mauro era condannato alla disabilità a vita.

Il calvario della famiglia

Da quel momento ad assisterlo i genitori Maria Angela e Franco. Un calvario durato fino a ieri domenica 3 novembre 2019, quando è sopraggiunta la fine. Era stato il padre nel 2011 a denunciare un particolare che rendeva ancora più dura l’assistenza, il taglio delle ore di assistenza domiciliare da parte dei servizi sociali. A piangere Mauro ora sono anche il figlio Mirko e la sorella Francesca con i nipoti Nicholas e Thomas. Questa sera luned’ 4 novembre 2019,  la recita del rosario alle 19,30 nella casa di frazione San Bernardo 91 di Bene Vagienna.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei