Cronaca
Travolto da una valanga

Maestro di sci morto in Francia, era marito della pallavolista Michela Molinengo

Durante la stagione invernale si trasferiva per lavorare sulle alpi francesi insieme alla famiglia: è lì che ha perso la vita.

Maestro di sci morto in Francia, era marito della pallavolista Michela Molinengo
Cronaca Cuneo città, 15 Gennaio 2021 ore 11:14

Di Claudio Bergero, 42enne di Susa, non si avevano più notizie da mercoledì 13 gennaio 2021, quando era uscito per una gita fuoripista sulle alpi francesi, nella zona di Courchevel. A dare l’allarme la moglie, Michela Molinengo, che non l’ha visto rientrare. Nella giornata di ieri, giovedì 14 gennaio, il suo corpo è stato ritrovato senza vita.

Maestro di sci morto in Francia, era marito della pallavolista Michela Molinengo

Come riporta "Prima Torino", Claudio Bergero, maestro di sci e snowboard, ha perso la vita con tutta probabilità già nella giornata di mercoledì (quando la moglie ha dato l’allarme non vedendolo rientrare) travolto da una valanga sulle alpi francesi, dove era solito lavorare nei mesi invernali. E’ stata la moglie Michela Molinengo, ex pallavolista di serie A1, originaria di Borgo San Dalmazzo (Cuneo), a capire che qualcosa non andava facendo scattare la macchina dei soccorsi.

I soccorritori hanno cercato Claudio per ore, finché non si sono trovati davanti alla drammatica scoperta del suo corpo ormai senza vita travolto da una valanga. Al momento, la salma si trova all’obitorio di Grenoble, a disposizione delle autorità giudiziarie francesi che potrebbero disporne l’autopsia.

Lascia la moglie, ex pallavolista di serie A1

TI POTREBBE INTERESSARE: Maestro di sci di Susa travolto e ucciso da una valanga

Claudio Bergero, 42 anni, lascia la moglie e due figli piccoli di 3 e 5 anni. Michela Molinengo, 42 anni e originaria di Borgo San Dalmazzo, è stata una pallavolista di serie A1. Ha iniziato la sua carriera nel 1997 nell'ADS Borgo San Dalmazzo, in Serie C, dove resta per quattro annate; nella stagione 2001-02 passa al Cuneo Volley, in Serie B1, dove gioca per due campionati. Nella stagione 2003-04 fa il suo esordio nella pallavolo professionistica grazie all'ingaggio del River Volley Rivergaro, in Serie A2, mentre nella stagione 2006-07 veste la maglia della Futura Volley Busto Arsizio, con cui ottiene la promozione in Serie A1, disputata poi nell'annata successiva con lo stesso club.