Cronaca
Intervento della Polizia di Stato

Giovane di 23 anni ubriaco sulle piste da sci di Limone Piemonte

Privo di sci, si era presentato in coda all’imbarco della seggiovia, malfermo sulle gambe e non riuscendo né a deambulare, né ad esprimersi.

Giovane di 23 anni ubriaco sulle piste da sci di Limone Piemonte
Cronaca Montagna e valli, 05 Gennaio 2022 ore 08:47

Il Personale della Polizia di Stato di Cuneo è dovuto intervenire nel corso della giornata di domenica 2 gennaio 2022 sulle piste da sci di Limone Piemonte dove un ragazzo di 23 anni è stato beccato ubriaco a bloccare il regolare flusso della seggiovia dell'impianto sciistico.

Giovane di 23 anni ubriaco sulle piste da sci di Limone Piemonte

Nella pomeriggio di domenica 2 gennaio 2022, verso le ore 17.00, il Personale della Polizia di Stato, adibito al Servizio di Sicurezza e Soccorso in montagna sul comprensorio sciistico di Limone Piemonte, durante lo svolgimento degli appositi servizi di controllo per prevenire attività illecite o possibili assembramenti predisposti dal sig. Questore di Cuneo, mentre si trovava all’arrivo della seggiovia denominata "Cabanaira", situata in zona 2000, ha notato un giovane, privo di sci, in coda all’imbarco della seggiovia che si presentava malfermo sulle gambe, non riusciva a deambulare e ad esprimersi.

Gli operatori si sono avvicinati al giovane temendo che lo stesso avesse un malore, ma hanno potuto constatare che lo stesso era in evidente stato confusionale, e che inoltre emanava un forte alito alcolico con palesi sintomi da ebbrezza alcolica. Il giovane è stato fatto spostare dall’imbarco della seggiovia per prevenire eventuali comportamenti pericolosi per la sua incolumità e per quella degli altri sciatori presenti.

Il ragazzo in questione, di circa 23 anni originario di Sanremo (IM) dopo il controllo, è caduto in stato soporoso ed è stato accompagnato a valle nei pressi del parcheggio di zona quota 1400 dove è stato affidato agli amici che erano con lui per accompagnarlo presso un presidio sanitario. Per quanto sopra esposto al giovane è stata contestata la violazione amministrativa ex art. 688 c.p. modificato dallo art. 54 del D. L.vo del 30.12.1999 n. 507.