Cronaca

Furto protesi all'Ospedale di Cuneo, scattano ancora le manette

La mente dell'operazione è un uomo di Torino arrestato dalle Fiamme Gialle.

Furto protesi all'Ospedale di Cuneo, scattano ancora le manette
Cronaca Cuneo città, 04 Settembre 2019 ore 10:19

Non agì da solo, come si era ipotizzato fin da subito, l'infermiere caposala dell'Ospedale Santa Croce di Cuneo, arrestato dalle Fiamme Gialle con l'accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato.

La mente era altrove

Antonio Iannicelli, 57enne  che ora si trova ai domiciliari ed è ritenuto responsabile di un ammanco di materiale sanitario, in particolare  protesi, per circa 800mila euro, avrebbe agito seguendo le direttive della vera e propria mente della truffa, un uomo della provincia di Torino. Quest'ultimo è finito ora in manette, anche se non sono ancora note le generalità.

Segue aggiornamento