Cronaca
A Verzuolo

Fermato ad un posto di blocco, nascondeva nell'auto droga per un milione e mezzo di euro

Quello che doveva essere un semplice controllo di routine ha permesso di trarre in arresto uno spacciatore 50enne di origini albanesi, colto in flagrante con 23 panetti di cocaina.

Fermato ad un posto di blocco, nascondeva nell'auto droga per un milione e mezzo di euro
Cronaca Saluzzo e pianura, 21 Gennaio 2021 ore 08:56

Doveva essere un semplice controllo di routine, ma l'atteggiamento insofferente dell'uomo, un 50enne albanese di Verzuolo (Cuneo) ha portato gli agenti della Polizia di Stato a perquisire il suo veicolo e ad individuare 23 panetti di cocaina dal valore di oltre un milione e mezzo di euro.

Fermato ad un posto di blocco, nascondeva nell'auto droga per un milione e mezzo di euro

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha proceduto all’arresto in flagranza di reato, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, di un cittadino albanese, residente in Svizzera ma da anni domiciliato a Verzuolo (Cuneo), poiché trovato in possesso di 22,555 kg di cocaina. Le circostanze che hanno portato all'arresto e al sequestro dell’ingente quantitativo di stupefacente nascono da un controllo di routine effettuato dal personale della Questura di Cuneo, nell’ambito dell’attività di prevenzione e di controllo del territorio, svolto a Verzuolo (Cuneo). Lo spacciatore in questione, infatti, è stato fermato al posto di blocco perché, a bordo di un suv "Discovery" della Land Rover, stava sopraggiungendo a forte velocità.

TI POTREBBE INTERESSARE: Le video scuse del negoziante che aveva affisso il cartello "Muoia Conte"

Il conducente del mezzo, un uomo di circa cinquant’anni di età, si era mostrato fin da subito con un atteggiamento insofferente, motivo per il quale i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo sia sulla persona che sull’autovettura. L’attenzione del personale della Polizia di Stato è stato attirata dai due sedili anteriori dell’autovettura, ancorati inusualmente al telaio della macchina da due placche di metallo. I poliziotti, una volta smontati i sedili e rimosse le placche di metallo, sono riusciti a scorgere due ampi vani all’interno dei quali erano occultati 23 panetti di cocaina, avvolta con del cellophane, del peso variabile tra 500 grammi ed un chilogrammo, per un peso complessivo di oltre 22 chilogrammi ed un valore stimato attorno al milione e mezzo di euro. L’uomo, privo di precedenti inerenti gli stupefacenti, è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Cuneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

TI POTREBBE INTERESSARE: Seconde case fuori regione: per ora si può (aspettando le nuove FAQ)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter