Evasione dagli arresti domiciliari, si è costituita la donna omicida di Paroldo

La Cassazione aveva respinto il suo ricorso. Il delitto nel luglio 2017.

Evasione dagli arresti domiciliari, si è costituita la donna omicida di Paroldo
Cuneo città, 11 Ottobre 2019 ore 10:45

Un’evasione durata pochi giorni, poi la donna si è costituita.

Aveva ucciso il marito a Paroldo

Assunta Casella, 60 anni,  si è costituita. Lunedì  7 ottobre 2019 i carabinieri che stavano effettuando  i controlli presso l’abitazione dove era agli arresti domiciliari, non l’avevano trovata.  Stava scontando la condanna a 21 anni, per l’omicido del marito Severino Viora avvenuto a Paroldo nel luglio del 2017.

Ricorso respinto in Cassazione

La donna era stata informata che la Cassazione aveva rigettato il ricorso contro  contro la sentenza di condanna, convalidata in Appello. Forse era stata questa la molla che aveva fatto scattare la sua decisione di evadere. Alle 15,30 di ieri si è costituita ai carabinieri della stazione Barriera Milano, a Torino.

LEGGI ANCHE: Uccise il marito, condannata a 21 anni evade dagli arresti domiciliari

 

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Sud Piemonte Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale di Cuneo: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità